Al Teatro Salieri di Legnago in scena Teresa Mannino con "Sento la terra girare"

Tutto esaurito martedì 19 febbraio 2019 alle 20.45, per l’ultimo appuntamento della rassegna del Teatro Brillante della Stagione 2018-2019 con lo spettacolo di Teresa Mannino Sento la terra girare. Uno spettacolo scritto da Teresa Mannino e Giovanna Donini.

Ore 20.00, al Ridotto del Teatro presentazione dello spettacolo con il critico teatrale Simone Azzoni

Lo spettacolo

«Vivo chiusa in un armadio, per mesi, anni. Un giorno decido di uscire, apro le ante e un piccolo raggio di luce artificiale mi acceca, esco e provo ad aprire gli occhi, li apro e leggo che il principe Harry si sta sposando e che l’asse della terra si sta spostando. Mi butto stranamente sulla notizia meno glamour. Com’è possibile che l’asse terrestre stia variando? Finché sparisce la primavera, cambiano le stagioni, ma l’asse della Terra… Pare che, a causa dello scioglimento dei ghiacci, i Poli diventino più leggeri e l’asse si sposti. Come quando, al parco, il compagno strafottente che hai di fronte scende all’improvviso dal dondolo e ti fa cadere giù. Bastardo!

Leggo che le cose stanno cambiando in modo radicale e velocissimo, gli animali si estinguono a un ritmo allarmante, come quando sono spariti i dinosauri 66 milioni di anni fa. Nel mare ci sono più bottiglie di plastica che pesci, sulle spiagge più tamarri che paguri. Leggo che non c’è più acqua da bere e aria da respirare. Cose di pazzi! Ma la prova che qualcosa di epocale sta accadendo arriva quando vedo la pubblicità del filo interdentale per cani. Segno certo che stiamo per estinguerci al ritmo di zumba! Ma si parla sempre d’altro, di posteggi per mamme etero, di tablet a scuola, di ascolti televisivi, di fake news, di bonus bebè.

Fuori dall’armadio scopro che il mondo va a rotoli, rotoli di carta igienica. Allora, cerco delle strategie: non uso più rotoli, di nessun tipo, chiudo l’acqua mentre mi insapono, tengo spente le luci dell’albero di Natale, vendo la macchina e faccio l’orto sul balcone. Ma ciò non migliora la situazione del pianeta e in più mi sono complicata la vita. La strategia deve essere un’altra.

Decido di richiudermi nell’armadio, ma l’armadio non è più lo stesso, dentro quell’armadio sento la Terra girare».

Teresa Mannino

Solare presenza del panorama comico italiano che coniuga una raffinata tecnica attoriale con una capacità di improvvisazione assolutamente spontanea e originale. Teresa Mannino, siciliana fortemente legata alla sua terra, laureata in filosofia, ha studiato teatro a Milano che è diventata la sua città d’adozione. La sua comicità è graffiante, leggera, intelligente e sottile. Le sue storie dalla Sicilia attraversano tutta l’Italia per fermarsi nel grande Nord, per accendere un sorriso, far riflettere, scatenare una risata.

Si aggiudica a pieno titolo, con i suoi accattivanti monologhi comici, la conduzione della prima serata di Zelig con Mr. Forest su Canale 5. Edizione condotta brillantemente nel 2013 grazie anche all’esperienza formativa di cinque edizioni di Zelig OFF (dal 2007 al 2011) che ha presentato con Federico Basso. Ma il percorso artistico di Teresa si snoda tra esperienze comiche di palcoscenico e piccolo schermo, radio e cinema per approdare infine ad un mondo fatto di storie, emozioni e testimonianze.

Qualcosa cambia nel 2012 con la sua trasmissione Se stasera sono qui in onda su La7, che la vede padrona di casa leggera e appassionata ascoltatrice delle storie raccontate dai suoi ospiti. Un programma fortemente voluto, una tv delle idee dove si sono alternati giornalisti, attori, scrittori per parlare di ambiente, filosofia, scienza e cultura. Mentre prosegue il tour teatrale di Terrybilmente divagante – one woman show con cui Teresa instaura un rapporto diretto con il suo pubblico (la versione televisiva dello spettacolo è stata trasmesso su Rai 2), si concretizzano due progetti che sembrano essere i passi successivi delle sue scelte artistiche.

Una prima entusiasmante esperienza con il docufilm Il maestro senza regole un omaggio ad Andrea Camilleri su Raiuno in cui Teresa ha guidato gli spettatori nell’universo del grande scrittore siciliano (Raiuno settembre 2014). ‘Quello che mi interessava di più era raccontare il Camilleri uomo- spiega Mannino in stato di grazia per quei due mesi a contatto con un “grande uomo” - Sono tante le cose che mi hanno colpito: la perfetta fusione di ragione e sentimento. È un uomo totalmente libero che non giudica mai»

Il secondo è un impegno da ‘alleata esploratrice’ o anche ‘originale narratrice’ accanto alla persona e alle opere di Marco Paolini per laeffe (Canale 50 DTT e Tivùsat, 139 di Sky). Tre appuntamenti d’autore con l’attualità, tre prime serate, per introdurre e scandagliare l’arte di un attore/autore dei nostri tempi con un focus su giovani, memoria e lavoro. L’edizione 2014 di Zelig, l’ha vista impegnata con Gerry Scotti nella conduzione della settima puntata, nello stesso anno ha portato in scena Odissea – un racconto mediterraneo con la regia di Sergio Maifredi.

A gennaio 2015 inizia la tournée dello spettacolo Sono nata il ventitré (di cui Teresa è anche regista oltre che autrice insieme a Giovanna Donini ). Con il suo stile coinvolgente e unico Teresa accompagna il pubblico in un lungo, divertente viaggio nella sua infanzia. Prima della fine della tournée, grande successo di pubblico, Teresa affronta una nuova stimolante esperienza: il 9 aprile all’Auditorium Parco della Musica di Roma legge Guida del giovane all’orchestra di Benjamin Britten accompagnata dalla Mind & Art Youth Symphony Orchestradiretta da Michelangelo Galeati.

Ad ottobre 2015 Teresa torna alla radio suo antico amore e conduce su Radio2 Ultimo Banco trasmissione scritta con Sabrina Tinelli, segue la ripresa della tournée di Sono nata il ventitré che oltre a date sparse in tutta Italia torna a grande richiesta a Milano e Roma. Nel 2016 doppia Fru Fru la piccola toporagno di Zootropolis prodotto da Walt Disney ed è protagonista nei panni della giornalista Lucia Gambardella dell’episodio della nuova serie del Commissario Montalbano Piramide di fango in onda su Rai 1 , su Rai 5 va in onda la versione televisiva di Sono nata il ventitré che chiude trionfalmente in Sicilia 2 anni tournée . Teresa inoltre è nel cast del film di Gianfrancesco Lazotti La notte è piccola per noi . Nel dicembre 2016 Teresa partecipa a 3 puntate di Zelig Event in onda su Canale 5.

Il 2017 si apre con una nuova sfida: chiamata dalla direzione artistica del Teatro Massimo di Palermo, Teresa è la voce narrante di una divertente e appassionata messa in scena de La Traviata: Teresa Valery spettacolo con l’Orchestra del Teatro Massimo, la direzione di Alberto Maniaci e la regia di Alberto Cavallotti.

La campagna "Veneto in ginocchio"

Il Teatro Salieri ha aderito all’iniziativa “Veneto in ginocchio” promossa dalla Regione Veneto e AGIS devolvendo parte dell’incasso di questo spettacolo. «Per la sensibilità e il senso di appartenenza alla comunità regionale, il mondo della cultura e dello spettacolo del Veneto non poteva mancare alla grande gara di solidarietà nei confronti della montagna e delle altre aree del nostro territorio colpite lo scorso ottobre da una devastante ondata di maltempo. È bastato ipotizzare una iniziativa coordinata in tal senso tra Regione e AGIS e senza alcuna fatica, l’adesione di tante realtà si è rivelata subito, addirittura anticipando l’appello di oggi».

Lo ha detto l’assessore regionale al territorio e alla cultura, Cristiano Corazzari, durante la conferenza stampa di presentazione dello scorso 19 dicembre, delle iniziative di solidarietà promosse dagli Enti e dalle Istituzioni della cultura e dello spettacolo a favore delle comunità della montagna veneta duramente colpite dal maltempo dei mesi scorsi.

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Teatri, potrebbe interessarti

  • La serie tv evento "Adrian" in diretta dal Teatro Camploy di Verona

    • dal 21 gennaio al 5 marzo 2019
    • Teatro Camploy
  • A San Giovanni Lupatoto arriva il nuovo show dell'American Circus a tre piste

    • dal 14 al 24 febbraio 2019
    • Centro Commerciale Verona UNO
  • “In…tolleranza 2.zero”: all'Area Exp di Cerea il grande ritorno di Pucci

    • 1 marzo 2019
    • Area Exp

I più visti

  • "Quartieri in musica" a Verona: concerti di classica, jazz e lirica

    • Gratis
    • dal 8 novembre 2018 al 26 aprile 2019
    • Vedi programma completo
  • La serie tv evento "Adrian" in diretta dal Teatro Camploy di Verona

    • dal 21 gennaio al 5 marzo 2019
    • Teatro Camploy
  • Tornano i concerti degli "Amici della Musica" al Teatro Ristori di Verona

    • dal 8 ottobre 2018 al 29 aprile 2019
    • Teatro Ristori
  • A San Giovanni Lupatoto arriva il nuovo show dell'American Circus a tre piste

    • dal 14 al 24 febbraio 2019
    • Centro Commerciale Verona UNO
Torna su
VeronaSera è in caricamento