Al via il ciclo di incontri “La Storia nell’Arte” al Teatro Ristori con lo storico Maurizio Viroli

Martedì 17 ottobre, alle ore 20.30, ha inizio il ciclo di incontri “La Storia nell’Arte”, al Teatro Ristori di Verona. Lo storico Maurizio Viroli parlerà di “Patria Italia” a partire dall’opera “La Meditazione” di Francesco Hayez.

L’ingresso all’incontro è gratuito con ritiro degli inviti disponibili, fino ad esaurimento, alla biglietteria del Teatro Ristori, in via Teatro Ristori 7, nella giornata di martedì (la stessa dell’evento) dalle 17 alle 19.30. Il ciclo di incontri “La Storia nell’Arte” è promosso dall'Accademia Cignaroli e Scuola Brenzoni di Pittura e Scultura di Verona, con il sostegno di Fondazione Cariverona, la collaborazione del Teatro Ristori e il patrocinio di Confindustria.  L’iniziativa porta al Ristori un progetto scientifico di Editori Laterza, con quattro lezioni originali, ad accesso gratuito, affidate a storici di riconosciuta competenza.

Per quanto riguarda il primo appuntamento di martedì 17 ottobre, lo storico Maurizio Viroli partirà dall’opera “La Meditazione” dove l’Italia appare sconfitta ma non rassegnata; ferita ma non vinta. Il volto della giovane donna è inclinato, ma pronto a rialzarsi; il suo sguardo è fiero: sfida i suoi oppressori, è consapevole della sua storia, è pronta al sacrificio. L'ideale dell’amor di patria è espresso e rappresentato nella sua forma più pura e ci permette di rivedere sotto nuova luce il grande tema della redenzione politica e morale. L'occasione per rifare chiarezza su concetti - "nazione", "patria", "stato”, "popolo"- troppo spesso confusi tra loro.

La sfida di questo ciclo – sottolinea Editori Laterza - è quella di invitare storici di grande qualità a cimentarsi con le fonti rappresentate dalle opere d’arte. Il tutto senza timori riverenziali, fuori da ogni approccio specialistico e sempre inserendo il lavoro preso in considerazione nei suoi mille contesti: quello culturale ma anche quello politico, quello economico, quello sociale e quello simbolico; per poi utilizzarla - l’opera d’arte - come chiave interpretativa per una esplorazione dei fatti che di certo si avventurerà in più casi in territori emozionanti e sconosciuti. Una lettura inedita che conta sul fascino che la grande arte esercita sul pubblico e, insieme, una straordinaria occasione per lo storico di far ‘vedere’ ciò di cui parla.

Ogni relatore, scelto per la sua competenza e originalità di pensiero ma anche - come sempre - per la sua capacità di parlare a un largo pubblico, partirà dall’opera scelta raccontandone brevemente i presupposti, la genesi, la committenza, la fortuna nel tempo. Tratteggiando non solo la figura dell’artista, ma anche il contesto sociale e culturale e ogni altro elemento storicamente rilevante. Seguirà l’analisi dell’opera dal punto di vista del suo contesto storico: i personaggi e le vicende ivi raccontate, i simboli rappresentati, l’ambiente a cui si riferisce.

Alla fine - questo l’obiettivo - i relatori arriveranno a delineare un’epoca e un’idea ben precise; e si dimostrerà che il linguaggio usato dall’arte è forse il migliore per raccontare i grandi scenari storici, per descrivere i protagonisti dei movimenti culturali e politici, per leggere le trasformazioni sociali e religiose, per interpretare i fatti del lontano passato e i cambiamenti della storia contemporanea.

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Incontri, potrebbe interessarti

  • A Verona il ciclo d'incontri "Storia dell'Arte Contemporanea dagli anni Sessanta a oggi"

    • dal 31 marzo al 19 maggio 2021
    • Online
  • Il programma completo degli eventi promossi dall'università dal 12 al 16 aprile 2021

    • fino a domani
    • Gratis
    • dal 12 al 16 aprile 2021
    • Online
  • Università di Verona: "Its dark materials", incontri/confronti sull’arte contemporanea

    • Gratis
    • dal 15 aprile al 27 maggio 2021
    • Online

I più visti

  • "Contemporanee / Contemporanei", oltre 80 artisti in mostra al Polo Santa Marta

    • Gratis
    • dal 10 settembre 2019 al 10 marzo 2024
    • Polo Santa Marta
  • "Lavatoi, busi e...sparasine", escursione guidata tra gli angoli suggestivi di Avesa

    • solo domani
    • 18 aprile 2021
    • Appuntamento in Via Messer Ottonello, dietro la Chiesa di San Martino ad Avesa
  • Alla Galleria d'Arte Moderna la mostra dedicata a Ugo Zannoni a Verona

    • dal 2 febbraio al 31 dicembre 2021
    • Galleria d’Arte Moderna Achille Forti
  • A San Zeno c'è aria di primavera con l'edizione speciale di Verona Antiquaria

    • solo domani
    • Gratis
    • 18 aprile 2021
    • Piazza San Zeno
  • Potrebbe interessarti
    Torna su
    VeronaSera è in caricamento