"Sic transit gloria mundi", lo spettacolo di Ippogrifo Produzioni in replica per una settimana al Teatro SS. Trinità

Ippogrifo mette in scena il nuovo spettacolo, scritto e diretto da Alberto Rizzi SIC TRANSIT GLORIA MUNDI da martedì 18 a domenica 23 ottobre al Teatro SS. Trinità con una serie di interessanti collaborazioni ed eventi collaterali. Il primo monologo prodotto da Ippogrifo, interpretato da Chiara Mascalzoni e presentato in anteprima con incredibile successo di pubblico lo scorso marzo al Camploy per la rassegna L’Altro Teatro, torna in replica a Verona per un’intera settimana.  Pochi mesi fa, a luglio, Ippogrifo Produzioni ha conquistato con questo spettacolo il secondo premio della giuria alla 15° edizione del Premio Museo Cervi, Rassegna di teatro civile contemporaneo ideata e promossa dall’ Istituto Alcide Cervi insieme Boorea Cooperativa.

La giuria composta dagli esperti teatrali: Lorenzo Belardinelli, Stefano Campani, Roberta Gandolfi, Raffaella Ilari, Giuseppe Romanetti e da Paola Varesi, responsabile del Museo Cervi e responsabile dell’organizzazione del festival teatrale, ha così motivato l’assegnazione:  “Con coraggio la giovane attrice Chiara Mascalzoni dà corpo ad un tema scottante ed attualissimo ovvero il perdurante maschilismo e conformismo nei ruoli sessuali nella nostra società e nelle nostre istituzioni come la Chiesa Cattolica. Lo fa prendendo la strada di un registro leggero e popolare, a tratti comico, e dimostrando una buona maturità ed intelligenza teatrale nelle scelte sceniche. Nella migliore tradizione di ogni atto di resistenza, il palcoscenico ci regala la viva immaginazione di un futuro diverso: forse migliore. Una giovane compagnia di produzione da seguire con attenzione”

LO SPETTACOLO

SIC TRANSIT GLORIA MUNDI è la storia inventatissima della prima donna che sarà eletta Papa. Un monologo fanta-storiografico che immagina sul soglio di Pietro una DONNA. Una regia leggera a tratti persino esilarante è contraltare di una potente e immaginifica riflessione sul ruolo della donna nella chiesa cattolica. Non solo per parlare dell'esclusione delle donne dal sacerdozio, ma più in generale per analizzare le ragioni storiche, teologiche e religiose della sudditanza della donna all'uomo nella chiesa e nel cattolicesimo laico. Tre sono i pilastri dello spettacolo: il ruolo della donna nel passato della chiesa, la biografia inventata della prima papa e infine una storia alternativa e possibile della chiesa attraverso le donne. Critica surreale ed estrema al maschilismo della chiesa e quindi al maschilismo del mondo laico. Si uscirà dallo spettacolo spiazzati e storditi domandosi davvero "in fondo perché è tanto bizzarro immaginare una donna papa?"

NOTE DI REGIA

Anni di studi e confronti, letture e ricerche hanno portato alla stesura del copione di Sic Transit Gloria Mundi. Per compiere l’indagine nei pregiudizi, storici e teologici, del ruolo della donna nella chiesa cattolica e quindi anche per riflettere universalmente sul ruolo femminile nel mondo e nella cultura occidentale il regista Alberto Rizzi punta tutto sul suo puro, irriverente e disarmante stile registico. Una prova attoriale importante per Chiara Mascalzoni chiamata a roboanti costruzioni sceniche, a dare corpo e voce ad un racconto pieno di invenzioni e di emozioni.
Un passo che si potrebbe dire “nuovo” per il centro di produzione Ippogrifo ma che prosegue invece nel suo percorso di ricerca con filologica coerenza e sempre in modo indipendente e inaspettato.

Chiara Mascalzoni, Sictransitgloriamundi_1

PROGRAMMA E COLLABORAZIONI

*** Eventi collaterali: PROIEZIONI CINEMATOGRAFICHE ad ingresso libero per porre altre domande e proporre altri punti di vista.
Venerdì 21 ore 18,00 Teatro SS Trinità
MAGDALENE, di Peter Mullan. Leone d’oro 2002
Sabato 22 ore 18,00 Teatro SS Trinità

IDA, di Pavel Pawlikowski. Premio Oscar, Miglior Film Straniero 2015
Domenica 23 ore 18,00 Teatro SS Trinità

HABEMUS PAPAM, di Nanni Moretti, con la straordinaria interpretazione di Michel Piccoli

*** Eventi collaterali: INCONTRO CON L’AUTORE IN FELTRINELLI

Mercoledì 26 ottobre, ore 18,30 Libreria Feltrinelli, Via IV Spade

La scoppiettante Chiara Moscardelli, autrice di Volevo essere una gatta morta presenta Volevo solo andare a letto presto al pubblico in un dialogo con Alberto Rizzi, autore del testo Sic Transit Gloria Mundi.

***Collaborazioni e convenzioni

La Feltrinelli: I titolari di Carta Più e MultiPiù di La Feltrinelli avranno accesso agli spettacoli con biglietto ridotto presentando la carta alla cassa.
ESU di Verona: I titolari di Tessera ESU avranno accesso agli spettacoli con biglietto ridotto presentando la carta alla cassa.
Teatri10elode – Dismappa: Disabile più accompagnatore € 10. Indispensabile la prenotazione per consentire l’accesso ai disabili in carrozzina. Sono garantiti due posti carrozzina per evento.

***Ippogrifo Produzioni solidale con l’impegno e il lavoro svolto quotidianamente dall’associazione Medici Senza Frontiere ospiterà un banchetto presso il Teatro SS Trinità per sostenere la diffusione delle informazioni sulle attività dell’associazione e della delegazione veronese.

PRENOTAZIONI:
Si suggerisce caldamente la prenotazione:
mail infoippogrifo@gmai.com
txt 349 38 55 245

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Teatri, potrebbe interessarti

  • Fondazione Aida presenta lo spettacolo per ragazzi "Dov'è finita la mia ombra"

    • 18 aprile 2021
    • Online

I più visti

  • "Contemporanee / Contemporanei", oltre 80 artisti in mostra al Polo Santa Marta

    • Gratis
    • dal 10 settembre 2019 al 10 marzo 2024
    • Polo Santa Marta
  • Alla Galleria d'Arte Moderna la mostra dedicata a Ugo Zannoni a Verona

    • dal 2 febbraio al 31 dicembre 2021
    • Galleria d’Arte Moderna Achille Forti
  • "Lavatoi, busi e...sparasine", escursione guidata tra gli angoli suggestivi di Avesa

    • 18 aprile 2021
    • Appuntamento in Via Messer Ottonello, dietro la Chiesa di San Martino ad Avesa
  • Palazzo Maffei Casa Museo a Verona propone "La scienza nascosta nell'arte"

    • Gratis
    • dal 13 novembre 2020 al 15 giugno 2021
    • Online
  • Potrebbe interessarti
    Torna su
    VeronaSera è in caricamento