Schubert e Mozart per i pazienti in dialisi di Legnago

Al Mater Salutis il concerto offerto dal personale del reparto di nefrologia a familiari e assistiti

Schubert e Mozart per i pazienti in dialisi di Legnago
Haendel, Schubert, Mozart, Mascagni. Questi i nomi dei compositori delle opere che suoneranno venerdì 17 dicembre, alle 15e30, nel concerto offerto dal personale del reparto di nefrologia e dialisi dell’ospedale "Mater Salutis" di Legnago ai pazienti e ai loro familiari. Tra i più noti maestri, si esibiranno Francesca Paola Geretto, soprano lirico, diplomatasi al Conservatorio di Vicenza nel 2009, e ancora Vocalia Ensemble, compagine interamente femminile costituita da un gruppo di giovani donne accomunate dalla passione per il canto e Alex Betto, direttamente dalla scuola di pianoforte al Conservatorio “Pedrollo”, che svolge da anni un’intensa attività concertistica in enti nazionali e internazionali.

"Anche quest’anno, in occasione delle festività natalizie, abbiamo voluto offrire ai nostri assistiti e ai loro familiari un concerto di musica classica – affermano Carmelo Loschiavo, direttore dell’Unità operativa di nefrologia e dialisi e Donata Borin, dirigente medico dello stesso reparto-. L’intento è quello di trascorrere insieme alcuni momenti di serenità con l’ascolto della buona musica che rinfranca il corpo e lo spirito e ci aiuta a meglio affrontare le difficoltà della vita di tutti i giorni".
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Virus: 11 nuovi casi in Veneto e l'ospedale di Borgo Trento torna ad avere ricoverati

  • Coronavirus, crescono contagi a Verona. Una nuova vittima in Veneto

  • Ancora un violento temporale e forte vento nella notte su Verona e provincia

  • Temporali in arrivo dopo il gran caldo: stato di attenzione in Veneto fino a martedì

  • A4, morto per un malore in terza corsia: scontri pericolosi evitati grazie ad un'auto e un tir

  • Coronavirus, un nuovo morto in Veneto e purtroppo è veronese

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
VeronaSera è in caricamento