menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Saviano per i bimbi immigrati

Saviano per i bimbi immigrati

Saviano per i bimbi immigrati

L'autore di Gomorra sar a Verona questa sera in occasione della presentazione di Nigrizia Onlus

Lo scrittore Roberto Saviano sarà a Verona questa sera in occasione della presentazione della Fondazione Nigrizia onlus dei missionari comboniani. Alle ore 21 alll'Auditorium della Gran Guardia Saviano sarà protagonista di una narrazione dal titolo "Castelvolturno: Africa".

I proventi dell'iniziativa saranno interamente devoluti alla "Casa del bambino", un asilo e doposcuola per bambini figli di immigrati che i comboniani hanno avviato a Castelvolturno nel 2004 e ancora oggi punto di riferimento nel territorio per molte famiglie. In questi suoi anni di vita blindata, Roberto Saviano non ha mai mascherato il sentimento di apprezzamento per il lavoro che i Missionari Comboniani fanno non solo in Africa ma anche per l’impegno a Castelvolturno, la Soweto d’Italia.

Quella lunga striscia d’asfalto della Domitiana, nel Casertano, dove gli africani senza diritti e senza documenti hanno avuto il coraggio di ribellarsi pubblicamente agli abusi e alle violenze della camorra. Gesti inconsueti per gli “italiani”. Per Saviano il lavoro dei Comboniani in quella zona ha del "miracoloso", perché "consente alla comunità africana, dominata dalla mafia nigeriana, di avere un’alternativa. Di poter scegliere di non stare con i criminali. Permette ai bimbi che nascono lì, e sono ormai centinaia i bambini africani castellani, di poter sperare di non far parte un giorno dell'esercito dei criminali nigeriani. Tutto ciò non lo consente lo Stato, non lo consentono neanche le associazioni". 
Argomenti
Condividi
In Evidenza
Cultura

Gelaterie d’Italia: Gambero Rosso premia la veronese "Terra&Cuore" con Due Coni

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Benessere

    CBD: benefici e controindicazioni

  • Benessere

    Tremolio all’occhio, perché e come evitarlo

Torna su

Canali

VeronaSera è in caricamento