Dal 7 al 13 settembre a Taramassia la 10^ edizione della "Sagra de l'Anara Pitanara"

È tutto pronto, a Tarmassia, per la Sagra dell’Anara Pitanara che si terrà, dal 7 al 13 settembre, nella frazione di Isola della Scala. “Si tratta di un evento molto importante per la provincia di Verona, – fa sapere il presidente della provincia Pastorello - un territorio che grazie a queste manifestazioni viene valorizzato enormemente. Io stesso ho partecipato la scorsa edizione e ne sono rimasto estasiato, è incredibile come un gruppo di volontari così giovane sia riuscito negli anni a tirare fuori un evento così importante”.

Per festeggiare al meglio la 10^ edizione dell’evento, che trae origine dalla Festa della Madonna Addolorata, “La compagnia de l’Anara”, cioè l’associazione organizzatrice dell’evento magistralmente coordinata dal presidente Luca Brutti, ha deciso di raddoppiare gli eventi e i percorsi artistici: “In generale ho la sensazione e la speranza che si tratterà di un’edizione fantastica, – afferma il presidente Brutti -  a partire fin da subito con lo show condotto dallo chef Simone Rugiati ed anticipato dalla festosa parata lungo le vie del paese, scandita dalle musiche del Corpo Bandistico “Vincenzo Mela” di Isola della Scala ed alla quale lo stesso Simone parteciperà. Voglio ringraziare i volontari e gli sponsor che ci aiutano non solo economicamente ma anche attraverso la libera offerta degli spazi entro i quali si tiene la sagra, se siamo arrivati al decimo anno, è anche grazie al loro prezioso lavoro. Un ringraziamento speciale va anche ai proprietari di Villa Guarienti Baja dove si terrà il festival Maravilia, la novità più importante di questa decima edizione.”.

IL PROGRAMMA COMPLETO DELLA SAGRA

La cornice della sagra dell’Anara Pitanara, sarà quindi finemente allietata dalla vera novità della 10° edizione, il Festival Maravilia: “Un vero e proprio viaggio che approfondirà il tema dell’amore nell’arte – fa sapere Marco Biasetti, direttore artistico di Maravilia – personalmente sono molto onorato di essere chiamato ad organizzare, attraverso il festival, il lato artistico della sagra, fare parte di un gruppo di persone che sono una vera e propria famiglia durante tutto l'anno e non solo per l’evento finale, è una cosa che mi rende molto felice e che mi ha alleggerito molto il lavoro di organizzazione del festival stesso, che nel suo viaggio spazierà dal jazz alla lirica e dalla pittura alla scultura ed all’artigianato”.

Senza dimenticare il lato sociale dell’Anara Pitanara: questa edizione della sagra avrà l’obiettivo di raccogliere fondi a favore del restauro della chiesa parrocchiale ed anche Stefano Canazza, sindaco di Isola della Scala, accompagnato dall’assessore alla cultura Federico Giordani, hanno voluto lanciare il proprio messaggio: ”È per noi un onore aprire con questa sagra le manifestazioni del nostro primo mandato di amministrazione, una sagra a cui sono particolarmente legato ed alla quale ho anche partecipato in passato come volontario e componente della Banda” fa sapere il sindaco, “Finalmente una sagra che comprende anche un festival dove la cultura la fa da padrone – gli fa eco l’assessore Giordani – in questo modo la sagra stessa diventa una vera e propria kermesse enogastronomica e culturale. Spero, che questo sia solo l’inizio ed auguro all’organizzazione un roseo avvenire”.

3° Concorso “La sfoglia d’oro”, la sfida a colpi di mattarello. Lo chef Simone Rugiati giudice d’eccezione

Ad aprire la sagra, mercoledì 7 settembre, sarà il 3° concorso “La sfoglia d’Oro” che, dopo la parata inaugurale, dalle 21 vedrà sfidarsi dodici cuochi non professionisti nella realizzazione, a mano come prevede la tradizione, della miglior sfoglia che si sia mai vista da quelle parti. Con la sfoglia saranno poi realizzate le fettuccine che accoglieranno il celebre sugo d’anatra.

I 12 cuochi provetti hanno l’imperdibile occasione di sfidarsi sotto lo sguardo attento di un ospite straordinario: sarà, infatti, lo chef Simone Rugiati a giudicare le sfoglie e a incoronare il vincitore. Cuoco creativo, ospite e conduttore tv (Cuochi in fiamme su La7 è il programma che lo vede protagonista), autore di libri di ricette e food blogger, Rugiati va ad accrescere, con il suo talento, il prestigio che il concorso “La Sfoglia d’Oro” sta ottenendo in questi anni.

La cinquecentesca cornice di Villa Guarienti Baja sarà la prestigiosa location della novità 2016: il 1° Festival “Maravilia”, che tratterà il tema dell’amore nelle varie forme dell’arte. Un importante palcoscenico accoglierà raffinati artisti che spazieranno dal circo teatro comico musicale, al jazz, alla grande musica con l’artista KATIA RICCIARELLI, offrendo al vasto pubblico una proposta alternativa per soddisfare i più svariati gusti. La musica entrerà anche nelle scuderie della Villa con l’esposizione degli strumenti musicali del liutaio Franco Merlo; il viaggio proseguirà con il pittore Nilo Bazzani e in esterno con gli scultori Sergio Capellini e Sabrina Ferrari. Nel parco della villa troverete un corner enogastronomico dove poter degustare una selezione di prodotti, il tutto allestito all’interno di un’incantevole scenografia.

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Sagre, potrebbe interessarti

I più visti

  • "Contemporanee / Contemporanei", oltre 80 artisti in mostra al Polo Santa Marta

    • Gratis
    • dal 10 settembre 2019 al 10 marzo 2024
    • Polo Santa Marta
  • Alla Galleria d'Arte Moderna la mostra dedicata a Ugo Zannoni a Verona

    • dal 2 febbraio al 31 dicembre 2021
    • Galleria d’Arte Moderna Achille Forti
  • "Lavatoi, busi e...sparasine", escursione guidata tra gli angoli suggestivi di Avesa

    • 18 aprile 2021
    • Appuntamento in Via Messer Ottonello, dietro la Chiesa di San Martino ad Avesa
  • Palazzo Maffei Casa Museo a Verona propone "La scienza nascosta nell'arte"

    • Gratis
    • dal 13 novembre 2020 al 15 giugno 2021
    • Online
  • Potrebbe interessarti
    Torna su
    VeronaSera è in caricamento