rotate-mobile
Venerdì, 30 Settembre 2022
Eventi

Sabato a Giurisprudenza si parla di "questione acqua"

Alle 9,30 all'auditorium. Al dibattito parteciper anche il sindaco di Verona Flavio Tosi

Si terrà sabato 6 novembre, a partire dalle 9.30, nell’auditorium della Facoltà di Giurisprudenza il convegno dal titolo: “La gestione del servizio idrico integrato: prospettive e problematiche tra ricorso al mercato e gestione pubblica”. A seguito della recente evoluzione normativa sulla gestione dei servizi pubblici locali a rilevanza industriale, tra cui il servizio idrico integrato, il dibattito pubblico e politico sul tema della gestione della risorsa idrica come “oggetto di mercato e privatizzazione” si è arricchito di numerosi interpreti che hanno posto all’attenzione pubblica diverse problematiche: tecniche, socio-economiche, etiche. Il diffuso interesse pubblico alla recente campagna referendaria, avvallata da 1.400.000 firmatari, testimonia l'importanza della "questione acqua", che va affrontata in modo unitario, senza trascurare la salvaguardia della quantità e della qualità della risorsa comune.


Ad aprire l’incontro, moderato da Franco Cecchi, Donata Gottardi, direttore del dipartimento Scienze giuridiche che tratterà del tema dell’acqua come bene comune nella prospettiva del diritto europeo. Andrea Guerrini, docente di Economia aziendale dell’università, parlerà dei fattori che influenzano la performance nella gestione dell’acqua in Italia. Il docente Antonio Massarutto, dell'Università di Udine, tratterà il tema dell’economia dell’acqua mentre Marco Manunta, magistrato del Tribunale di Milano, chiarirà le prospettive per una gestione pubblica. In chiusura riprenderà il tema della gestione nel contesto veneto Giancarlo Corò, docente dell’Università “Cà Foscari” di Venezia. Seguirà il dibattito a cui parteciperanno il sindaco Flavio Tosi e il presidente dell’Aato Mauro Martelli.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sabato a Giurisprudenza si parla di "questione acqua"

VeronaSera è in caricamento