menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Roberto Vecchioni in concerto al Teatro Romano

Roberto Vecchioni in concerto al Teatro Romano

Roberto Vecchioni in concerto al Teatro Romano

Vincitore dell'ultimo Festival di San Remo, insieme alla sua band propone il nuovo album

Roberto Vecchioni, fresco vincitore dell'ultimo Festival di San Remo, sarà in tour nell'estate 2011 in alcune cornici assai suggestive. Domenica 29 maggio sarà in città per il suo attesissimo concerto, al Teatro Romano, alle 21.

 Il Roberto Vecchioni di oggi è sempre più consapevole e felicemente ispirato fra le note di un nuovo, spiazzante capitolo del proprio testardo mettersi a nudo scrivendo e cantando. Amato da un pubblico realmente trasversale, Vecchioni in concerto con la sua band proporrà il suo ultimo album, “Chiamami ancora Amore” oltre ad i suoi amati successi di sempre.

Il cantautore milanese con 23 album all'attivo e oltre 6 milioni di copie vendute è una delle figure più importanti della canzone italiana. Vincendo il Festival di Sanremo 2011 ha saputo riproporsi al suo pubblico conquistando anche una nuova fetta di fan, di cui molti giovani e giovanissimi.

Il professore Vecchioni, dopo decenni di latino, greco ed italiano nei licei classici e scientifici è ritornato con impeto alle sue canzoni. Cantare e comunicare con gli altri una parola di speranza per un futuro che sappia proporci uno squarcio sul plumbeo palcoscenico della vita. Questo il senso dell’operazione canora del cantautore.

Nelle parole di “Chiamami ancora amore” - canzone che dà titolo al nuovo album ed al tour - c’è un alone di malinconia che dà ancora più forza alla volontà di andare avanti, malgrado tutto. “Vivere ancora” il grido personale, il suggerimento di Vecchioni. 

L'ultimo album del Prefessore contiene, oltre alla canzone vincitrice del Festival di Sanremo, tre collaborazioni con artisti femminili su canzoni appartenenti al suo repertorio: una rivisitazione di Dentro gli occhi con Ornella Vanoni, l'interpretazione di Love Song (Despedida) con la pianista e direttrice d'orchestra Federica Fornabaio e la rielaborazione, insieme a Dolcenera, de Il nostro amore.

Tra gli inediti, oltre a "Chiamami ancora amore", "Mi porterò" e "La casa delle farfalle". Nell'album Vecchioni rende inoltre omaggio a Luigi Tenco ("Lontano lontano") e a Fabrizio De André ("Hotel Supramonte").


Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Casa

    Ristrutturare casa: come riconoscere un muro portante

  • social

    Boom del social fitness: come tenersi in forma da casa

  • social

    Concorso Volotea: VOTATE “VERONA FOR ALL”

Torna su

Canali

VeronaSera è in caricamento