Doppio appuntamento con lo spettacolo "REM. Recupero Esistenziale Manager"

Gli attori professionisti Marco Ferraro, Lahire Tortora e Roberto Maria Napoletano tornano a Verona nell’ambito delle rassegne “Teatro al Verde” (Villa Scopoli, Avesa, 30 luglio ore 21) e “ScenArbizzano” (Villa Albertini, Arbizzano, 31 luglio ore 21) con “REM. Recupero Esistenziale Manager” per la produzione Amour Braque – Teatro Safarà. I due eventi sono organizzati dall’Associazione “Quinta Parete” di Verona per la direzione artistica di Federico Martinelli.

Due manager (un tempo) rampanti, due (ex) pezzi grossi d’azienda, due uomini che non hanno nulla in comune se non l’essere abituati ad avere il controllo della situazione, scoprono improvvisamente di essere anche loro delle semplici rotelle di quel gigantesco ingranaggio chiamato capitalismo finanziario, che loro si erano illusi di poter dominare. Stavolta non saranno costretti a malincuore ad effettuare tagli al personale: sono proprio loro due il personale tagliato. Ma siccome “ogni licenziamento è anche un’opportunità”, ecco arrivare i nostri due manager di nuovo sul mercato proprio nel posto adatto a loro: la R.E.M., “Recupero Esistenziale Manager”, l’impresa di outplacement perfetta per aiutarli a ritrovare una degna ricollocazione lavorativa. A patto, naturalmente, di impegnarsi a fondo nel seguire il programma di recupero... Tra esilaranti terapie psicanalitiche, bizzarri giochi di ruolo, simulazioni di crisi di coppia e un militaresco allenamento fisico e mentale, i due manager accompagnano gli spettatori nel loro viaggio attraverso la R.E.M., una satira comicissima e graffiante sulla ricerca bieca ed esasperata del profitto sempre e comunque, ad ogni costo e succeda quel che succeda.

Ed ecco qui cosa succede: i due esasperati “rottami dei colletti bianchi”, interpretati dai due attori che entrano ed escono di continuo dall’identificazione tra loro stessi e i personaggi, divertendosi poi a scambiarsi le identità in un continuo gioco di specchi, dovranno combattere per restare a galla in un mercato del lavoro sempre più in affanno tra le onde dell’isteria, per essere reintegrati nella società.

Riadattando al giorno d’oggi “Top Dogs”, un testo scritto originariamente nella Svizzera degli anni ‘90 (e incredibilmente moderno già allora), possiamo toglierci il gusto di guardare negli occhi il capitalismo sfrenato di questo strano tempo, e ridere di gusto. E sarà anche la nostra risata che ci permetterà di ricacciare l’ombra inquietante della (ennesima) crisi. Senza averne più paura. O quasi.

Informazioni e contatti

Web: https://www.facebook.com/events/1023132481436981/

https://www.facebook.com/events/621294438470795/

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Teatri, potrebbe interessarti

  • Dal teatro Satiro Off la nuova rassegna "Abbiamo rapito William Shakespeare"

    • dal 28 gennaio al 26 marzo 2021
    • Online
  • Per la festa della donna in regalo ai veronesi lo spettacolo "Qual piuma al vento"

    • solo oggi
    • Gratis
    • 3 marzo 2021
    • Online
  • Fondazione Aida presenta lo spettacolo "Dov’è finita la mia ombra?!"

    • 14 marzo 2021
    • Online

I più visti

  • Parco Giardino Sigurtà riapre con ingresso libero alle donne per la festa dell'8 marzo 2021

    • dal 7 al 8 marzo 2021
    • Parco Giardino Sigurtà
  • "Contemporanee / Contemporanei", oltre 80 artisti in mostra al Polo Santa Marta

    • Gratis
    • dal 10 settembre 2019 al 10 marzo 2024
    • Polo Santa Marta
  • Alla Gran Guardia di Verona la mostra fotografica "Hope" per il Prix Pictet

    • Gratis
    • dal 18 febbraio al 20 marzo 2021
    • Palazzo della Gran Guardia
  • Alla Galleria d'Arte Moderna la mostra dedicata a Ugo Zannoni a Verona

    • dal 2 febbraio al 31 dicembre 2021
    • Galleria d’Arte Moderna Achille Forti
  • Potrebbe interessarti
    Torna su
    VeronaSera è in caricamento