Fondazione Aida presenta lo spettacolo "Il re che aveva paura del buio"

“Il Re che aveva paura del buio” è uno spettacolo online appartenente all’iniziativa di teatro onlife ideato da Fondazione Aida, dedicato a tutti i bambini dai 4 anni in su e le proprie famiglie. Lo spettacolo è caratterizzato da scenari suggestivi e musiche ricreate anche grazie alla straordinaria partecipazione dei bambini.

Si tratta di uno spettacolo che vuole insegnare ai bambini come affrontare e superare le proprie paure. In questa avventura i bambini avranno l’opportunità di interagire attivamente con gli attori, saranno infatti coinvolti nella magica ricerca di animali notturni,in una grotta buia. Imparando che l’oscurità di una grotta può essere affrontata con un pizzico di coraggio ed una semplice luce che illumina il cammino.

Informazioni e contatti

Lo spettacolo si terrà sulla piattaforma Zoom ed è programmato per il 24 gennaio 2021 alle ore 11.30, 16, 17 e 18.

Per maggiori informazioni: https://www.fondazioneaida.it/evento/il-re-che-aveva-paura-del-buio/.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Teatri, potrebbe interessarti

  • "On, Off e il mistero della torta scomparsa", spettacolo teatrale con Fondazione Aida

    • 31 gennaio 2021
    • Piattaforma Zoom
  • "Il Diavolo fortunato", spettacolo di carnevale per famiglie con Fondazione Aida

    • 14 febbraio 2021
    • Piattaforma Zoom

I più visti

  • "Contemporanee / Contemporanei", oltre 80 artisti in mostra al Polo Santa Marta

    • Gratis
    • dal 10 settembre 2019 al 10 marzo 2024
    • Polo Santa Marta
  • Parco Giardino Sigurtà riapre con ingresso libero alle donne per la festa dell'8 marzo 2021

    • dal 7 marzo al 8 febbraio 2021
    • Parco Giardino Sigurtà
  • Palazzo Maffei Casa Museo a Verona propone "La scienza nascosta nell'arte"

    • Gratis
    • dal 13 novembre 2020 al 15 giugno 2021
    • Online
  • "Esperimenti online" per i bambini a Natale grazie al Children’s Museum

    • Gratis
    • dal 2 al 30 gennaio 2021
    • Online
  • Potrebbe interessarti
    Torna su
    VeronaSera è in caricamento