Premio "Emilio Salgari": i tre finalisti della 5^ edizione

  • Dove
    Indirizzo non disponibile
  • Quando
    Dal 01/05/2014 al 18/09/2014
    Orario non disponibile
  • Prezzo
    Prezzo non disponibile
  • Altre Informazioni
    Sito web
    terradisalgari.it

E' stata presentata la 5^ edizione del Premio Biennale di Letteratura Avventurosa “Emilio Salgari” e sono stati resi noti i nomi dei tre autori finalisti e i titoli dei rispettivi romanzi: Simone Sarasso con Invictus. Costantino l’imperatore guerriero (Rizzoli); Giulio Leoni con Il testamento del papa (Nord); Luigi De Pascalis con La morte si muove nel buio (Mondadori).

Il Premio, giunto alla sua 5^ edizione, nasce per valorizzare la produzione e la figura del noto scrittore Emilio Salgari e per proporre una rivisitazione, in chiave moderna, della letteratura avventurosa italiana di cui egli è stato padre e illustre ispiratore. L'iniziativa intende inoltre  promuovere la lettura e le attività culturali attraverso un ricco programma di eventi che coinvolgeranno per un intero semestre, da aprile a settembre , il territorio della Valpolicella, terra in cui lo scrittore trascorse l'adolescenza e dalla quale trasse ispirazione la sua creatività, e di tutta la provincia di Verona. Oltre agli incontri con gli autori finalisti che prenderanno parte alla competizione, infatti, sono previste numerose manifestazioni e iniziative culturali collegate al Premio Letterario, tra le quali: presentazioni di volumi, reading, serate teatrali, seminari culturali, escursioni e incontri con ospiti di fama internazionale. Gli appuntamenti si concluderanno con una serata di premiazione, che si terrà verso la metà del mese di settembre, durante la quale gli autori finalisti riceveranno i premi in denaro e sarà consegnato al vincitore assoluto, scelto dalla giuria popolare, un premio aggiuntivo.

Le tre opere finaliste sono state selezionate, dopo un'attenta disamina delle opere di genere edite negli anni 2012-2013, da una commissione qualificata composta da professionisti appartenenti al mondo del giornalismo, della letteratura e della cultura: Alfredo Colitto, Paola Pioppi, Darwin Pastorin, Luca Crovi, Gianfranco de Turris, Alan D. Altieri.

Il concorso, che da sempre si caratterizza per una forte vocazione nazionale e popolare, ospita infatti una duplice giuria: la giuria degli esperti e la giuria popolare dei lettori che procede alla scelta del vincitore finale. Possono votare tutti coloro che abbiano acquistato o preso in prestito almeno due dei tre titoli finalisti reperibili presso la segreteria organizzativa del Consorzio Pro Loco Valpolicella, le biblioteche e le librerie, i circoli di lettura e le altre realtà aderenti all'iniziativa. La preferenza può essere espressa attraverso la cartolina di voto con codice personale, allegata ai volumi o richiesta alla segreteria organizzativa, o tramite il sito internet www.terradisalgari.it.

Per incentivare la lettura dei libri in gara e raccogliere il maggior numero di votazioni, saranno riservati ai lettori alcuni premi in prodotti tipici estratti a sorte e assegnati durante la cerimonia finale. 

Il 2 maggio, invece, si terrà il “Pranzo salgariano” che, per quest'anno, proporrà un menù ispirato al tema “Filibustieri, Taverne e Caraibi​

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Manifestazioni, potrebbe interessarti

I più visti

  • "Contemporanee / Contemporanei", oltre 80 artisti in mostra al Polo Santa Marta

    • Gratis
    • dal 10 settembre 2019 al 10 marzo 2024
    • Polo Santa Marta
  • Alla Galleria d'Arte Moderna la mostra dedicata a Ugo Zannoni a Verona

    • dal 2 febbraio al 31 dicembre 2021
    • Galleria d’Arte Moderna Achille Forti
  • Al Parco Giardino Sigurtà il festival della bellezza floreale con "Tulipanomania"

    • dal 7 marzo al 30 aprile 2021
    • Parco Giardino Sigurtà
  • Palazzo Maffei Casa Museo a Verona propone "La scienza nascosta nell'arte"

    • Gratis
    • dal 13 novembre 2020 al 15 giugno 2021
    • Online
  • Potrebbe interessarti
    Torna su
    VeronaSera è in caricamento