rotate-mobile
Domenica, 29 Gennaio 2023
Eventi

Peter Gabriel (con le figlie) all'Arena

Se Phil Collins si ritira per essere un buon padre di famiglia, Gabriel la porta in tour

L'ultimo appuntamento con i concerti all'aperto della stagione è il 26 settembre con il prog, negli anni riveduto corretto, a volte pure rinnegato, di Peter Gabriel. L'artista presenterà i brani del suo ultimo album, Scratch My Back, in cui reinterpreta in chiave orchestrale dodici brani che passano dalle atmosfere romantiche di "The Power of Heart" di Lou Reed a ‘Mirrorball’ degli Elbow, fino all'arrangiamento magniloquente di "My Body Is A Cage" degli Arcade Fire, band di culto nel Regno Unito che sta esplidendo anche da noi.

La storia di Peter Gabriel è legata a doppio filo a quella dei Genesis, da cui ha preso le distanze recentemente Phil Collins: "I nostri fan volevano il Prog, e noi glielo abbiamo dato. Il mio sogno però era cantare i classici della Motown. Ascolto soul e blues, questo è quello che volevo". Ma ora ciò che vuole Phil Collins è "riprendersi indietro la sua vita" e per questo si è ritirato dalle scene. "Ho due bambini di 5 e 9 anni, per continuare a suonare dovrei stargli lontano, e non voglio ripetere gli errori fatti con i tre figli più grandi".

Scelte. Quella di Peter Gabriel, invece, è stata di portarsi le figlie ai concerti. Se Maometto non va alla montagna, la montagna va da Maometto. La figlia Melanie, infatti, è corista della band del padre dal 2002 ed è parte attiva nella realizzazione degli album e dei concerti. La primogenita, Anne-Marie, è regista, e firmerà le riprese del concerto all'Arena, che probabilmente sarà tutta esaurito.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Peter Gabriel (con le figlie) all'Arena

VeronaSera è in caricamento