menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Paolo Fresu al Filarmonico con i Virtuosi Italiani

Paolo Fresu al Filarmonico con i Virtuosi Italiani

Paolo Fresu al Filarmonico con i Virtuosi Italiani

Luned 17 gennaio alle 20,30 con il concerto "Back to Bach"

Nel cartellone della XII Stagione Concertistica de I Virtuosi Italiani arriva a Verona lunedì 17 gennaio alle 20:30 nella prestigiosa cornice del Teatro Filarmonico Paolo Fresu, una delle personalità più importanti nel mondo del jazz italiano e non solo. “Back to Bach”, ritorno a Bach, questo il titolo del concerto dove Johann Sebastian Bach rappresenta il segno distintivo della collaborazione tra Paolo Fresu e l’orchestra veronese I Virtuosi Italiani.
 
Iniziato nel 2009 al festival “I Suoni delle Dolomiti”, il sodalizio artistico prosegue con un tour che nei prossimi giorni toccherà, oltre a Verona, importanti teatri italiani e la Svizzera (13 gennaio Napoli – Auditorium Castel Sant’Elmo, 15 gennaio Lugano – Palazzo dei Congressi, 16 gennaio Cesena – Teatro Bonci, 18 gennaio Pavia – Teatro Fraschini ). Terreno d’incontro tra uno dei più importanti jazzisti alla tromba e al flicorno a livello internazionale e l’ensemble I Virtuosi Italiani, che si distingue per la sua trasversalità, è la contaminazione di generi. Il programma del concerto, infatti, propone un viaggio musicale che spazia dal repertorio barocco a pagine contemporanee, percorso la cui bussola, dalla partenza all’arrivo, sono la musica di Bach e le improvvisazioni estemporanee di Paolo Fresu.


Nel centro brani di estrazione puramente jazzistica come «Memory» per tromba ed archi di Uri Caine e “Aria per tromba” di Richard Galliano, echi dal Sudamerica di Astor Piazzolla con «Adios Nonino», un tuffo nel barocco sulle note di Antonio Vivaldi e Giuseppe Tartini, ma anche composizioni dello stesso Fresu.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VeronaSera è in caricamento