Al Teatro Filarmonico l'ottavo concerto della stagione sinfonica con musiche di Mendelsshon e Beethoven

Venerdì 28 aprile alle ore 20.00, con replica sabato 29 aprile alle 17.00, Fondazione Arena propone al Teatro Filarmonico di Verona l’ottavo Concerto della Stagione Sinfonica 2016-2017 diretto da Christian Kluxen, al suo debutto alla guida dell’Orchestra areniana.

La serata si apre con l’esecuzione dell’Ouverture dal Sogno d'una notte di mezza estate op. 21 di Felix Mendelssohn, partitura del 1826 di un compositore appena diciassettenne che si era lasciato ispirare dall’omonima commedia shakespeariana, sulla quale ritornerà 16 anni dopo su commissione del re di Prussia Federico Guglielmo IV componendone le musiche di scena, di cui ascolteremo il Notturno n.7 e lo Scherzo n.1, op.61.

Segue il Concerto per pianoforte e orchestra n. 4 op. 58 in sol maggiore di Ludwig van Beethoven, che vede solista il giovane talento Lukas Geniušas. Classe 1990, esibitosi con le più grandi orchestre internazionali nelle più prestigiose sale da concerto del mondo, Geniušas suonerà per la prima volta al Filarmonico confrontandosi con uno dei capolavori pianistici del genio di Bonn: il Quarto Concerto, composizione nata tra il 1805 e il 1806 e dedicata all’arciduca Rodolfo d’Austria, che vede lo strumento solista libero di esprimersi poeticamente in cadenze e improvvisazioni, a dialogo con l’orchestra.

Lukas Geniušas

Completa il programma un’altra importante composizione di Beethoven: la Sinfonia n. 4 op. 60 in si bemolle maggiore. Subito successiva all’Eroica, la Quarta Sinfonia nasce in occasione di una visita del musicista in compagnia del principe Lichnowsky, uno dei suoi mecenati, al castello del conte Franz von Oppersdorf, a cui la partitura sarà dedicata; questi, amante delle arti tanto da mantenere alle proprie dipendenze un’orchestra, chiede a Beethoven di scrivere una partitura sinfonica appositamente per lui: è così che vede la luce la Sinfonia n. 4, definita da Schumann «una slanciata ragazza greca fra due giganti nordici», per il suo spiccato intento di sereno intrattenimento, a confronto con le più impegnate sinfonie Terza e Quinta.

Per informazioni e biglietti: www.arena.it

L’ottavo Concerto rientra nell’iniziativa Ritorno a Teatro riservata ai più giovani all’interno del progetto Arena Young 2016-2017: gli studenti delle classi elementari, medie e superiori, le famiglie, gli insegnanti, i dirigenti scolastici e il personale ATA potranno assistere allo spettacolo al prezzo speciale di € 4,00 (studenti) e € 8,00 (adulti accompagnatori).

L’appuntamento è per venerdì 28 aprile alle 19.00 con il Preludio alla Sinfonica, un momento di introduzione al linguaggio musicale del Concerto, seguito da un aperitivo nel Bar del Teatro.

Per informazioni e prenotazioni:

Ufficio Formazione della Fondazione Arena di Verona

tel. (+39) 045 8051933 - fax (+39) 045 590638 - scuola@arenadiverona.it

Ufficio Stampa Fondazione Arena di Verona – Via Roma 7/D, 37121 Verona

tel. (+39) 045 805.1861-1905-1939 - fax (+39) 045 803.1443

ufficio.stampa@arenadiverona.itwww.arena.it

Biglietti

Prezzi da € 10,00 a € 24,00

(fonte foto Fondazione Arena)

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Concerti, potrebbe interessarti

  • Concerti gratuiti dal teatro La Fenice: la musica non si ferma

    • Gratis
    • dal 30 gennaio al 6 marzo 2021
    • Online
  • Dal Teatro Filarmonico con Fondazione Arena in scena "Il parlatore eterno" ed "Il Tabarro"

    • Gratis
    • dal 28 febbraio al 6 marzo 2021
    • Online
  • Per San Valentino "Roméo et Juliette" di Charles Gounod con Fondazione Arena

    • dal 14 febbraio al 14 marzo 2021
    • Online

I più visti

  • Parco Giardino Sigurtà riapre con ingresso libero alle donne per la festa dell'8 marzo 2021

    • dal 7 al 8 marzo 2021
    • Parco Giardino Sigurtà
  • "Contemporanee / Contemporanei", oltre 80 artisti in mostra al Polo Santa Marta

    • Gratis
    • dal 10 settembre 2019 al 10 marzo 2024
    • Polo Santa Marta
  • Alla Gran Guardia di Verona la mostra fotografica "Hope" per il Prix Pictet

    • Gratis
    • dal 18 febbraio al 20 marzo 2021
    • Palazzo della Gran Guardia
  • Alla Galleria d'Arte Moderna la mostra dedicata a Ugo Zannoni a Verona

    • dal 2 febbraio al 31 dicembre 2021
    • Galleria d’Arte Moderna Achille Forti
  • Potrebbe interessarti
    Torna su
    VeronaSera è in caricamento