A Caprino Veronese visibile la mostra di pittura "Omaggio a Gino Carrera"

Il pittore Gino Carrera è nato a Casalpusterlengo in Provincia di Lodi nel 1923, ha vissuto la maggior parte della sua vita a Caprino Veronese, dove pure è scomparso nel 2001. L’interesse verso Gino Carrera è sempre stato rivolto principalmente alla sua produzione grafica: è indubbiamente un rinomato maestro di quest’arte, in particolare della tecnica dell’acquaforte, per la quale ha ottenuto importanti riconoscimenti.

L’esposizione di Caprino, in programma dal 27 luglio fino al 26 agosto presso Palazzo Carlotti, vuole evidenziare in particolare i suoi dipinti, per mostrarne la grandezza anche nella pittura. La caratteristica del lavoro dell’artista è stata l’esclusiva dedizione al tema dell’immagine umana, in particolare quella femminile. I suoi “corpi” non solo si presentano nelle forme eleganti e vigorose della giovinezza, ma anche in sembianze realistiche che poco si accostano alla bellezza ideale per evidenziare un inevitabile declino fisico. La mostra comprende una trentina di dipinti altrettante acqueforti, alcuni disegni e acquerelli.

A 17 anni della Sua scomparsa si è ritenuto di rendere omaggio al Pittore Gino Carrera mediante la pubblicazione di un Catalogo che sarà disponibile durante tutta l’esposizione.

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di , potrebbe interessarti

I più visti

  • "E quindi uscimmo a riveder...Verona", visite guidate serali imperdibili durante l'estate

    • dal 11 giugno al 30 luglio 2020
    • Vedi programma completo
  • "Contemporanee / Contemporanei", oltre 80 artisti in mostra al Polo Santa Marta

    • Gratis
    • dal 10 settembre 2019 al 10 marzo 2024
    • Polo Santa Marta
  • Cinema (e non solo) lungo il fiume, torna il Bridge Film Festival a Verona

    • fino a domani
    • dal 9 al 11 luglio 2020
    • Dogana
  • Al Museo Archeologico al Teatro Romano la mostra "Il fascino dei vetri romani"

    • dal 13 dicembre 2019 al 27 settembre 2020
    • Museo Archeologico al Teatro Romano
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    VeronaSera è in caricamento