"Not Here Not Now", l'arte e la vita da Marina Abramovic ad Andrea Cosentino

Sabato 11 e domenica 12 febbraio 2017 sarà a Verona presso la Fucina Culturale Machiavelli lo spettacolo "Not Here Not Now" di Andrea Cosentino, un'opera già rappresentata al Musikè Festival e al Napoli Fringe Festival.

Il teatro è arte della presenza per eccellenza: presenza dell'attore, del pubblico, e del piacere dell'imprevisto. Ma negli anni '70 l'artista e performer Marina Abramovic iniziò a testare i limiti dell'arte convenzionale, dal cinema, alle arti figurative, fino ad arrivare al teatro, ponendosi al centro di situazioni al limite con intento provocatorio. E continua tuttora. Una sua famosa affermazione recita infatti: “Il teatro è molto semplice. A teatro un coltello è finto e il sangue è ketchup. Nella performance art, un coltello è un coltello e il ketchup è sangue”.

La Abramovic, auto-definitasi “la nonna della performance”, afferma quindi che teatro, cinema e pittura sono limitati. L'arte va vissuta. Ma ecco che entra in gioco Andrea Cosentino, una delle figure più interessanti della scena teatrale italiana, che decide, con ironia e sfrontatezza, di dedicare una riflessione sull’opera d’arte tra realtà e finzione, muovendosi tra le sperimentazioni di vere icone dell'arte contemporanea, dalla citata Marina Abramovic all'intoccabile Marcel Duchamp.

Un assolo da stand-up comedian dedicato a spettatori volutamente passivi e programmaticamente maltrattati, con pupazzi, parrucche, martelli di gomma e nasi finti. E tanto ketchup, naturalmente. Un lavoro tra video e teatro, in cui Cosentino indaga il rapporto tra arte e vita, e sui punti di contatto con performance, teatro e rappresentazione. Uno spettacolo ricco di emozioni che pone domande per scavare nell’autenticità dell’esperienza artistica, con un elemento costante: il sorriso.

andrea-cosentino_marina-abramovic-600x400

Andrea Cosentino è attore, autore, comico e studioso di teatro formatosi a Parigi alla scuola Philippe Gaulier e Monika Pagneaux. Tra i suoi spettacoli “La tartaruga in bicicletta in discesa va veloce”, il “Dittico del presente” costituito da “L’asino albino” e “Angelica”, e l'epopea spaziale dal sapore infantile “Primi passi sulla luna”, tutti realizzati con la collaborazione registica di Andrea Virgilio Franceschi. Si autodefinisce scherzosamente “il più grande autore di finali viventi” e oscilla da anni tra la scena off e i circuiti nazionali, creando un suo personalissimo stile, a cavallo tra profondità di pensiero e una comicità paradossale.

Quanto più il nome dell’artista prende il sopravvento, tanto più sparisce l’arte” (Andrea Cosentino).

Not Here Not Now, di e con Andrea Cosentino, regia Andrea Virgilio Franceschi, video Tommaso Abatescianni

Teatro ex Centro Mazziano

via Madonna del Terraglio, Verona

sabato 11 febbraio ore 21.00

domenica 12 febbraio ore 18.00

INFORMAZIONI

Web

Intero € 13

Ridotto under 30 - over 65 € 10

Ridotto Univr € 10

Biglietti disponibili presso il  Verona Boxoffice di Via Pallone 16 e online.

(fonte foto Fucina Culturale Machiavelli)

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Teatri, potrebbe interessarti

  • Arteven presenta: "Leopardi. Una vita al limite", spettacolo con Giacomo Rossetto

    • Gratis
    • dal 9 al 11 aprile 2021
    • Online
  • Fondazione Aida presenta lo spettacolo per ragazzi "Dov'è finita la mia ombra"

    • 18 aprile 2021
    • Online

I più visti

  • "Contemporanee / Contemporanei", oltre 80 artisti in mostra al Polo Santa Marta

    • Gratis
    • dal 10 settembre 2019 al 10 marzo 2024
    • Polo Santa Marta
  • Passeggiata guidata a Verona sulle colline degli Asburgo

    • solo oggi
    • 11 aprile 2021
    • Ritrovo davanti alla Chiesa di San Giorgio in Braida
  • Alla Galleria d'Arte Moderna la mostra dedicata a Ugo Zannoni a Verona

    • dal 2 febbraio al 31 dicembre 2021
    • Galleria d’Arte Moderna Achille Forti
  • Palazzo Maffei Casa Museo a Verona propone "La scienza nascosta nell'arte"

    • Gratis
    • dal 13 novembre 2020 al 15 giugno 2021
    • Online
  • Potrebbe interessarti
    Torna su
    VeronaSera è in caricamento