Le festività natalizie in musica presso “Le Cantine de l’Arena-Music Brasserie”

Eccoci giunti all’ultima settimana di dicembre e alle festività natalizie: il periodo più bello dell’inverno chiude questo 2015 con due ospiti americani “inediti” alle “Cantine”, per riaprire gennaio all’insegna della musica considerata made in Italy, ma sempre influenzata dal sound statunitense.

Ricordiamo che “Le Cantine de l’Arena” (sia pizzeria che brasserie) resteranno chiuse il 25 dicembre; tutti gli altri giorni apriranno come da orario normale. Per info sulla serata del 31 dicembre e sui concerti del periodo natalizio consigliamo di contattare telefonicamente il locale al numero 045 8032849 (tutti gli aggiornamenti anche sul sito e pagina fb).

Domenica 27 dicembre, ore 19.00.

Direttamente dalla California, la magnifica voce di Lois Mahalia,  sostenuta da Paolo Andriolo al basso e Alberto Visentin alla chitarra, accompagnerà il pubblico in un viaggio nella musica soul americana.

Cantante, ukulelista, percussionista e compositrice jazz, pop, gospel, blues e soul, Lois Mahalia è un’artista di spicco nel panorama internazionale, e una vera star nell’area Sud California, dove sono frequenti le sue partecipazioni a TV show e programmi dedicati alla musica soul. Vive a Santa Barbara, e collabora da anni con artisti del calibro di Kenny Loggins, Joe Sampla (Crusaders), Norman Gimble, Joe Walsh e molti altri. Il brano di sua composizione “Smile” ha totalizzato oltre 1.7 milioni di ascolti su YouTube.

2015-12-27 LOIS MAHALIA TRIO-2

Martedì 29 dicembre, ore 22.00.

Prestigiosa collaborazione per Andrea Pozza con Harry Allen, acclamato sassofonista newyorkese, degno erede di giganti del sax tenore come Stan Getz o Lester Young. Probabilmente il miglior sax-tenorista del jazz classico a livello mondiale. "Superbo", "inventivo", "mozzafiato", "lirico", sono soltanto alcuni degli aggettivi utilizzati dalla critica per descrivere il suo insuperabile talento. Artista capace di muoversi con agilità tra stili diversi, dal jazz tradizionale al bebop, Allen è soprattutto un sublime interprete di grandi standard del jazz, al punto che un critico americano l'ha definito "il Frank Sinatra del sax tenore". Nato a Washington DC, ma da anni residente a New York, Allen ha ricevuto numerosi premi, pubblicato oltre 30 album a suo nome e collaborato con una miriade di grandi artisti, fra i quali ricordiamo Tony Bennett, Hank Jones, Frank Wess, Scott Hamilton, John e Bucky Pizzarelli, per citarne solo alcuni.

2015-12-29 ANDREA POZZA-2

Andrea Pozza ha una solida carriera nazionale ed internazionale ed è riconosciuto dalla critica e dal pubblico come una delle personalità più rappresentative in ambito jazz attualmente in circolazione. Pianista eclettico capace di affrontare con grande disinvoltura qualsiasi repertorio, è sia leader carismatico sia partner ideale per grandi artisti che trovano in lui empatia e innato interplay.  In questa serata sarà accompagnato dalla ritmica di Simon Wolf al contrabbasso e Matteo Cidale alla batteria.

2015-12-29 andrea-pozza-3

Venerdì 01 gennaio 2016, ore 22.30.

The Matt Project è il progetto ideato dal batterista-compositore veronese Matteo Breoni, realizzato con la collaborazione del polistrumentista, compositore e cantante bresciano Carlo Poddighe. Dal 2014 il duo si avvale del supporto musicale di Jury Magliolo, talentuoso musicista bresciano, fondamentale inserimento nelle esibizioni live del loro tour americano presso il prestigioso club newyorkese “The Bitter End”.

The Matt Project ha molteplici influenze musicali, che spaziano dal Funk, al Soul fino all’R&B e al Reggae; questa sera, oltre a cover rivisitate, presenterà i brani originali tratti dall'ultimo album “Tripping Out”. Questo ultimo lavoro discografico, in parte realizzato a New York nello studio di Steve Greenwell, vede tra gli ospiti artisti americani di fama internazionale come Renee Neufville (Rh Factor), Will Lee (Cbs Orchestra) e Frank McComb

2016-01-01 THE MATT PROJECT-2

Domenica 03 gennaio 2016, ore 19.00.

Paolo "Apollo" Negri (organo Hammond), Renzo Bassi (basso), Marco "Majo" Murtas (chitarra),

Alberto "Pato" Maffi (batteria), questi i componenti dei Link Quarter, nel concerto di questa sera per il consueto aperitivo domenicale a “Le Cantine de l’Arena”.

Attivi dal 1993, i Link Quartet sono tra i pochissimi gruppi italiani a poter vantare due tour americani “coast to coast”. In questi anni hanno calcato palchi prestigiosi come il “Bourges Festival” in Francia, dove si sono esibiti con Melissa Auf Der Maur e Calexico, e l’“Euro Ye Ye” in Spagna, aprendo concerti di artisti internazionali per gruppi del calibro di Manu Chao, James Taylor Quartet e Brian Auger. Ormai di casa a Londra, oltre ad essere scelti dalla Acid Jazz Records che li ha voluti per la sua compilation "Exile on Hammond Street vol.3", sono ospiti fissi nei programmi radiofonici inglesi di Craig Charles e Mark Radcliffe in onda sulla BBC1 e BBC2.

2016-01-03 The Link Quartet 2-2

Martedì 05 gennaio 2016, ore 22.00.

L'Organ Trio è una formazione tipica del jazz performing che trova la sua collocazione negli anni '50 grazie principalmente al caposcuola Jimmy Smith. La sua caratteristica principale è che l'organo ricopre il ruolo del contrabbasso, dell'accompagnamento e del solista. Inizialmente il repertorio era fortemente  blues-based ma negli anni successivi ha allargato i suoi orizzonti anche verso il jazz modale (Larry Young), il funk e le forme più attuali del jazz (D. Wall, M. Medesky, S. Yahel).

Il trio di questa sera, che vede Roberto Gorgazzini all’organo, Giuliano Cramerotti alla chitarra e Valerio Abeni alla batteria, propone materiale caratteristico della formazione in Organ Trio, brani di Pat Martino, Wes Montgomery, Green Grant oltre a composizioni originali, traendo ispirazione sia dalle radici blues che dalle meno datate atmosfere modali.

2016-01-05 Gorgazzini Cramerotti Abeni Organ Trio-2

Mercoledì 06 gennaio 2016, ore 19.00.

“That’s Amore Music Kitchen” è un progetto artistico in cui la buona musica e il buon cibo si incontrano in una combinazione esplosiva. Una band di sei elementi (Daniele “Bengi” Benati voce - Claudio Zanoni tromba, cori - Alan Iotti sax, flauto, cori - Giulio Vetrone chitarra, cori - Emiliano Paterlini pianoforte, cori - Renzo Finardi batteria) suona dal vivo lo swing anni ’50 tra Carosone, Louis Prima, Buscaglione e Ray Gelato (ma anche i classici del pop italiano riproposti in questa chiave musicale) mentre, al lavoro dietro ai fornelli, abili cuochi svelano il loro segreti al “maestro di cerimonie” Bengi che interagisce col pubblico.

Più show che concerto: si soffrigge bella musica e si suonano buoni piatti.

“That’s Amore Music Kitchen” è tutto questo ma anche molto altro, perché ogni volta il copione si apre all’improvvisazione e all’interazione col pubblico. Da non perdere!

2016-01-06 that's amore 1-2

Le Cantine de l’Arena, il locale culto a Verona per la buona cucina e la buona musica, ricordano che tutte le serate sono ad ingresso libero e che cenando nel locale è possibile mantenere il tavolo per assistere allo spettacolo.

La programmazione prevede tre concerti settimanali. Ogni Martedì, alle ore 22.00, per la Rassegna Jazz club il palco ospita concerti jazz con grandi ospiti nazionali ed internazionali; i repertori spaziano tra tutte le sfaccettature e contaminazioni della musica jazz come bebop, swing, dixieland, bossanova, acid jazz ed affini.

Il Venerdì, alle ore 22.30, e la Domenica, alle ore 19.00 (in orario aperitivo), per la Rassegna World music, si organizzano concerti che viaggiano lungo tutti i binari musicali (funky, blues, soul,  bossanova, lounge, e simili).

Mercoledì e giovedì, dalle ore 20.00, per la rassegna “Dinner&Music”: piatti tipici veronesi, Valpolicella di alcune nuove aziende emergenti e “birra a caduta”, il tutto accompagnato da un  sottofondo musicale “lounge-jazz”, creato da un trio acustico.

Informazioni al pubblico e prenotazioni:

Le Cantine de l'Arena

Tel. 045 8026373 – 045 8032849

www.lecantine-arena.com

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Concerti, potrebbe interessarti

  • "Il Jazz sotto l’Arena", musica live nei plateatici dei ristoranti in piazza Bra a Verona

    • Gratis
    • dal 22 July al 31 August 2020
    • Vedi programma completo
  • Al via la rassegna "Quartieri in …musica" a Verona

    • Gratis
    • dal 29 July al 26 August 2020
    • Vedi programma completo
  • Dalla Lessinia alla pianura la decima edizione del Festival degli Organi Antichi

    • dal 26 July al 25 October 2020
    • Vedi programma completo

I più visti

  • "Contemporanee / Contemporanei", oltre 80 artisti in mostra al Polo Santa Marta

    • Gratis
    • dal 10 September 2019 al 10 March 2024
    • Polo Santa Marta
  • Al Museo Archeologico al Teatro Romano la mostra "Il fascino dei vetri romani"

    • dal 13 December 2019 al 27 September 2020
    • Museo Archeologico al Teatro Romano
  • Parco Santa Teresa, un parco per tutti: iniziative culturali, sociali ed ecologiche

    • Gratis
    • dal 16 June al 22 August 2020
    • Parco S. Teresa
  • A Verona il "Summer Camp" 2020: il centro estivo firmato InLingua

    • dal 15 June al 4 September 2020
    • Villa Guerina
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
    Play
    Replay
    Play Replay Pausa
    Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
    Indietro di 10 secondi
    Avanti di 10 secondi
    Spot
    Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
    Skip
    Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
    Attendi solo un istante...
    Forse potrebbe interessarti...
    VeronaSera è in caricamento