Al via il Mundialito Pedemonte 2017: un evento all’insegna di sport e aggregazione

Anche quest'anno torna a far parlare di sé l'ormai celebre Mundialito Pedemonte. E lo fa nel migliore dei modi, con "un taglio del nastro all'insegna dell'aggregazione e dello sport", come dichiarano dal giovane e consolidato team di organizzatori, i quali si cimenteranno nel tentativo di migliorare un torneo che negli anni ha saputo raccogliere sempre più consenso e fama.

Il torneo di calcio a cinque, giunto ormai alla sua ottava edizione, si articolerà nelle tre settimane che andranno dal 26 di giugno al 15 di luglio, con l'ultima settimana caratterizzata dalle fasi eliminatorie tra le squadre che hanno passato i quattro gironi, in cui si decreterà la nazionale vincitrice. L'inaugurazione dell'evento si terrà il 16 giugno presso la nuova ed esclusiva location targata Athesis (ad Arcè), concessa proprio per il debutto del nuovo e rinnovato Mundialito 2017, che anche per quest'edizione non mancherà di intrattenerci con partite di calcetto, buona musica e feste in compagnia. Sedici le squadre ai ranghi di partenza, composte da dieci giocatori ciascuna, per un totale di 160 partecipanti complessivi.

Le iscrizioni, terminate anche questa volta in tempi rapidissimi, confermano quanta attenzione venga data, da parte del pubblico e dei partecipanti stessi, a questo evento sportivo ricco di sana competizione, ma anche e soprattutto di tanto divertimento. Ed è specialmente per il divertimento e l'alto livello delle squadre in campo, che anche quest'anno è atteso un gran numero di spettatori, proprio come per le passate edizioni, quando presso l'impianto sportivo della Polisportiva Pedemonte le migliaia di partecipanti (se si conta tutto l'arco della durata dell'evento) avevano impressionato gli stessi organizzatori. Il torneo quest'anno, vedrà i campioni in carica della Nuova Zelanda giocarsela con le altre quindici nazionali presenti, le quali scenderanno in campo con l'obiettivo dichiarato di darsi "battaglia", all'insegna comunque dell'amicizia e della sportività che caratterizza la manifestazione.

In questo 2017, le tradizionali divise personalizzate, insieme alle bandiere delle nazionali, sono fornite dall'organizzazione, con il sostegno di Valpolicella Benaco Banca, main sponsor dal 2011 «che ringraziamo di cuore per il supporto economico e umano e per la grande attenzione riservataci dal presidente Gianmaria Tommasi» tengono a precisare i 25 giovani e giovanissimi che organizzano Mundialito.

«Un grazie - continuano poi gli stessi - va inoltre alla Polisportiva Pedemonte che ospita Mundialito ed il Memorial Michele Cona sul suo campo in erba sintetica, quest'anno fresco di rifacimento, e alle numerose realtà che con noi collaborano: dai ragazzi del New Perlage (che gestiranno il servizio bar nella serata di presentazione il 16 giugno), all'Osteria PerBacco che ci ha ospitato per l'evento delle iscrizioni al torneo, fino ad arrivare ai ragazzi di Birra della Valpolicella, ValpoParty, BigOne VR e molte altre che sveleremo solamente a torneo in corso».

Mundialito Pedemonte è diventato un appuntamento imperdibile in estate, riconfermandosi non soltanto un torneo di calcio a 5, ma un punto di aggregazione per centinaia di giovani della Valpolicella e della provincia veronese che, tra una partita e l'altra, si ritrovano attorno ai tavoli del torneo per passare una serata in compagnia, consumando i prodotti degli stand allestiti per l'occasione. Tanta musica e divertimento insomma, per un'altra estate ricca di calcio e allegria, tra interviste post-partite ai giocatori, (pubblicate sul canale Youtube e Instagram dedicato) e foto sulla pagina ufficiale di Facebook Mundialito Pedemonte. Un successo, quello di Mundialito Pedemonte sui social, (che ad oggi ha "incassato" ben 2300 like su fb e che vanta testimonial d'eccezione come Giorgio Mastrota), da ricondurre anche alla grande capacità dello staff di rinnovarsi e crescere. Questi, operando rigorosamente a regime di volontariato, lavorano da sempre con l'intento di creare un evento che sappia innanzitutto divertire, senza però dimenticare la causa principale: devolvere in beneficenza, alla Parrocchia di Pedemonte e alla scuola materna "Sorriso", l'intero ricavato derivante dal torneo e dalla Sagra del Patrono San Rocco di Pedemonte (in programma dal 3 al 6 agosto) per la quale il Comitato organizzatore di Mundialito si metterà subito all'opera appena terminata la manifestazione.

Tra le numerose novità di quest'anno anche la possibilità di pagare, durante tutto il corso dei due eventi, con il servizio Satispay, ricevendo il 20% di cashback grazie alla collaborazione con Valpolicella Benaco Banca, che per l'ottavo anno supporta l'evento, e la sinergia con il Gruppo Bancario Iccrea. «Abbiamo voluto aumentare il nostro supporto all'organizzazione - ha detto il Direttore Commerciale Simone Lavarini - coinvolgendo anche la start-up dei pagamenti Satispay, un'azienda giovane che consentirà, grazie alla nostra partnership di pagare con lo smartphone durante tutto il torneo. Per l'occasione, prima volta in Veneto durante un torneo, su ogni consumazione fatta e pagata con Satispay sarà riconosciuto un cashback del 20%.

Consigliamo quindi a tutti i partecipanti e ai tifosi delle squadre di scaricare da subito Satispay sul proprio smartphone per essere pronti per il torneo; l'app si collega a qualsiasi conto corrente in Italia e inserendo il codice promo BCC4U si avrà un bonus di 5€. Crediamo che questo sia uno sviluppo nuovo, attuato attraverso canali e strumenti moderni, che ci consente di stare al passo con le nuove tecnologie per essere sempre più vicini a una clientela che cambia». Anche questa ottava edizione del torneo vuole tenere vivo il ricordo dell'arbitro Enzo Fusa, attraverso un premio dedicato per meriti che superano il campo di pallone. «Enzo - sottolineano infine gli organizzatori - anche se non è più tra noi, da lassù ci ha permesso di conoscere ottime persone che anche quest'anno ci supportano».

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Sport, potrebbe interessarti

  • Immersioni nel lago di Garda a Bardolino

    • dal 9 marzo al 31 dicembre 2021
    • Bardolino

I più visti

  • "Contemporanee / Contemporanei", oltre 80 artisti in mostra al Polo Santa Marta

    • Gratis
    • dal 10 settembre 2019 al 10 marzo 2024
    • Polo Santa Marta
  • Passeggiata guidata a Verona sulle colline degli Asburgo

    • solo oggi
    • 11 aprile 2021
    • Ritrovo davanti alla Chiesa di San Giorgio in Braida
  • Alla Galleria d'Arte Moderna la mostra dedicata a Ugo Zannoni a Verona

    • dal 2 febbraio al 31 dicembre 2021
    • Galleria d’Arte Moderna Achille Forti
  • Palazzo Maffei Casa Museo a Verona propone "La scienza nascosta nell'arte"

    • Gratis
    • dal 13 novembre 2020 al 15 giugno 2021
    • Online
  • Potrebbe interessarti
    Torna su
    VeronaSera è in caricamento