menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Morgan al Romano tra classica e pop

Morgan al Romano tra classica e pop

Morgan al Romano tra classica e pop

Mercoled il cantautore in concerto. "Voglio condurre Sanremo con la Ventura e Celentano"

L'anno scorso il Festival non lo aveva voluto. Morgan fu costretto a uscire dalla porta di servizio del Teatro Ariston bollato come "cattivo esempio" per le sue dichiarazioni sull'utilizzo terapeutico delle droghe, o almeno alcune.

Ora, invece, si candida a Gran Cerimoniere della kermesse sanremese, assieme a Simona Ventura e Adriano Celentano. "Simona come presentatrice televisiva è bravissima, sa gestire tutto al meglio, è una professionista oltre che una grande appassionata di musica e quando le ho proposto la mia idea mi ha risposto con grande entusiasmo. Aspetto la conferma anche da parte di Celentano, che in questo caso mi darebbe la garanzia che il progetto possa essere preso davvero in considerazione dalla Rai, e poi staremo a vedere".

La risposta del Molleggiato, ironica, non si è fatta attendere: "Se dovessi organizzare il Festival di Sanremo, il successo sarebbe tale da risultare irripetibile. Morgan e Simona Ventura sono troppo simpatici per coinvolgerli in una simile catastrofe, dove anche il governo potrebbe cadere".

Tutto a monte, quindi? In attesa di un'eventuale risposta dalla RAI Morgan porta, dopo il rinvio della data di giugno dovuto alle incomprensioni con l'amministrazione comunale, il suo "CON CERTO TOUR" al Teatro Romano, accompagnato dalla Ensemble Symphony Orchestra di Massa Carrara. La scaletta del concerto riflette lo stile e i gusti del cantautore milanese, che spaziano dalla musica classica ai grandi cantautori italiani, fino ad inoltrarsi alle radici rock del suo inizio di carriera.

L’apertura dello spettacolo, infatti, sarà affidata al “Concerto in Sol” di Ravel, per poi proseguire con una selezione delle canzoni composte da Morgan (contenute negli album “Da A ad A” e “Canzoni dell’appartamento”), alcuni tra i suoi rifacimenti di De André (incisi in “Non al denaro non all’amore ma al cielo") ed una selezione di classici della canzone italiana, da Ciampi a Bindi, da Tenco ad Endrigo (raccolti nell’ultimo disco “Italian Songbook Vol. 1"). Non mancherà “La Sera”, canzone che Morgan aveva composto per l'ultima edizione del Festival di Sanremo.

I biglietti vanno da 23 euro per la gradinata a 40 euro per la platea.
Il concerto inizia alle 21:00.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Benessere

    Pasta di legumi: benefici e ricetta

  • social

    Aperti online i Casting dello Zecchino d’Oro

  • social

    L'Acqua in uno scatto: concorso a premi

Torna su

Canali

VeronaSera è in caricamento