Presso Modus "Louis Armstrong’s Night" con Gastone Bortoloso e Paolo Vianello Duo

  • Dove
    Modus
    Piazzetta Orti di Spagna
  • Quando
    Dal 16/05/2018 al 16/05/2018
    21
  • Prezzo
    10 € Speciale (per prenotati, iscritti newsletter, convenzionati, tessere e coupon) 8 € Ridotto (Under 18, Studenti Universitari) 14 € Intero Ingresso omaggio: disabili e accompagnatori, Under 12
  • Altre Informazioni
    Sito web
    modusverona.it

Chi volesse passare una notte ascoltando Louis Armstrong e rimpiange di non essere vissuto negli anni Venti, non può perdere l’occasione di mercoledì sera allo spazio Modus di piazza Orti di Spagna. Sarà una “Louis Armostrong’s Night”, con inizio alle 21.00 grazie al grande Jazz del duo composto dal trombettista Gastone Bortoloso e dal pianista Paolo Vianello. Si chiude così la rassegna “Great Acoustics”: dopo la musica etno e il folk di De André arriva uno tra i generi musicali più amati del Novecento.

Se c’è qualcuno che incarna il mito del Jazz e dei leggendari anni Venti quello è senz’altro Louis Armstrong, nato a inizio secolo nelle periferie degradate di una New Orleans razzista e dopo vent’anni stella del Roseland Ballroom di New York. Nessuno meglio di lui poteva dunque essere più adatto per festeggiare 100 anni dalla nascita del Jazz.  «Per farlo abbiamo scelto due musicisti di grande esperienza e valore.» spiega il direttore di Modus Andrea Castelletti. Bortoloso, oltre che trombettista, è anche arrangiatore e direttore di diverse orchestre Jazz e Swing. Dopo gli studi a Verona al conservatorio “F.E. Dall’Abaco” e al “F.A. Bonporti” di Trento ha collaborato con altri musicisti importanti della scena Blues e Jazz come Carla Blay, Steve Swallow, John Warren, John Surman, Cecil Bridgewater e Michael Abene.

«Bortoloso ha dedicato alla musica di Armstrong studi filologici approfonditi anche contattando la Armstrong House Museum di New York, che ha apprezzato e avvallato il suo progetto di ricostruzione.» spiega Castelletti.

Gli amanti del Jazz e dello Swing hanno di solito un sogno, portare indietro la storia di 100 anni nella New York dei Roaring Twenties. Modus ha pensato di usare la propria Buvette Bar per ricostruire quella mitica atmosfera raccontata dai romanzi di Francis Scott Fitgerald. Il resto lo faranno le note dei grandi classici amstronghiani: When the Saints go Marching in,  West End Blues, La Vie en Rose, Hello Dolly.

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Concerti, potrebbe interessarti

  • Fondazione Arena propone il "Nabucco" firmato da Arnaud Bernard

    • dal 14 aprile al 14 maggio 2021
    • Online
  • L’Histoire du Soldat di Stravinsky con Peppe Servillo al Teatro Ristori

    • Gratis
    • 24 aprile 2021
    • Teatro Ristori

I più visti

  • "Contemporanee / Contemporanei", oltre 80 artisti in mostra al Polo Santa Marta

    • Gratis
    • dal 10 settembre 2019 al 10 marzo 2024
    • Polo Santa Marta
  • Alla Galleria d'Arte Moderna la mostra dedicata a Ugo Zannoni a Verona

    • dal 2 febbraio al 31 dicembre 2021
    • Galleria d’Arte Moderna Achille Forti
  • Al Parco Giardino Sigurtà il festival della bellezza floreale con "Tulipanomania"

    • dal 7 marzo al 30 aprile 2021
    • Parco Giardino Sigurtà
  • Palazzo Maffei Casa Museo a Verona propone "La scienza nascosta nell'arte"

    • Gratis
    • dal 13 novembre 2020 al 15 giugno 2021
    • Online
  • Potrebbe interessarti
    Torna su
    VeronaSera è in caricamento