Torna a Verona il Mobility Day ed anche le tantissime iniziative culturali annesse

Domenica 11 novembre, a Verona sarà di scena il 3° Mobility Day. Dal punto di vista viabilistico, è confermata la chiusura al traffico del centro città. Dalle 10 alle 19, quindi, all’interno dell’ansa dell’Adige, delimitata da Porta San Zeno, Porta Palio, Porta Nuova e breccia Cappuccini, sarà vietato circolare con qualsiasi mezzo privato, ciclomotori e motocicli compresi. Nel resto del territorio comunale, invece, sempre dalle 10 alle 19, non si potranno utilizzare i mezzi privati fino all’Euro 3, sia benzina che diesel, inclusi motocicli e ciclomotori pre-Euro.

Il cuore del terzo Mobility Day saranno, però, le moltissime iniziative ambientali, culturali ed educative pensate per cittadini e famiglie.

Le iniziative in Arsenale

L’Arsenale sarà uno dei luoghi della città in cui saranno organizzate iniziative all’insegna del divertimento e della sostenibilità. Alle 10, dal piazzale dell’Arsenale, partirà la “Passeggiata lungo l’Adige”, realizzata dalla 2ª Circoscrizione in collaborazione con il Ctg Gruppo guide e Animatori culturali, per scoprire la città tra ponte Risorgimento e ponte Garibaldi.

All’interno del compendio austriaco, invece, il Centro di Riuso Creativo propone varie attività dedicate al mondo animale. Dalle 10 alle 12, il Parco Natura Viva pone l’accento sulla campagna Eaza Silent Forest, dedicata agli uccelli canori del SudEst asiatico. Questi animali sono sfruttati come animali da compagnia, per le gare di canto e la medicina tradizionale. Su questo tema, il Parco Natura Viva propone due laboratori creativi che coinvolgeranno i bambini, dai 5 anni in su, per realizzare maschere dalle forme di uccelli canori e pen topper.

Alle 11, è in programma la visita storico architettonica dell’Arsenale con la guida Enrico Scognamillo, esperto di architettura militare.
Nel pomeriggio, dalle 15.30, i bambini potranno divertirsi con attività dedicate agli animali in via d’estinzione proposte da Scienza Divertente.

Le iniziative nel Padiglione 21

Al Padiglione 21 dell’Arsenale, rimarrà aperta per tutta la giornata l’esposizione “Ecoarte” con rappresentazioni di animali in diverse forme artistiche.
Si potrà ammirare il lavoro “La voce degli insetti” realizzato dagli studenti delle medie dell’Istituto Comprensivo di Pescantina che hanno partecipato al concorso “Dal macro al micro nella biocomplessità”. Riutilizzando materiale di scarto, i ragazzi hanno costruito un albero che ospita vari insetti. L’albero è composto da tessere esagonali, alcune delle quali si possono aprire come le pagine di un libro per far uscire la “voce” degli insetti che vivono all’interno delle sue cavità e gallerie.

Il lavoro è frutto della collaborazione con Simone Butturini, artista di cui saranno in esposizione opere ispirate ai temi della biocomplessità, realizzate con materiale di riciclo, tra cui cartone e pezzi di stoffe incollati e ridipinti.
Nel padiglione si potranno vedere, anche, le fotografie di Stefano Rossin, istantanee di animali colti nel loro habitat, e le imponenti sculture di animali e insetti realizzate da Alessandro Mutto con materiale di recupero. Accanto all’esposizione sono previste varie attività per bambini e famiglie.

Al mattino, dalle 10 alle 12, e al pomeriggio, dalle 14.30 alle 16.30, le famiglie potranno giocare nell’Albirinto: alla ricerca delle foglie nel labirinto realizzato con materiale di riuso. Sia al mattino, dalle 10 alle 12, che al pomeriggio, dalle 15 alle 17, il Reparto Carabinieri Biodiversità di Verona organizza attività per bambini dal titolo “Gli animali amici degli alberi”, dedicato agli ecosistemi forestali.

Con l’associazione Le Fate, a partire dalle 15, sarà possibile decorare rami con fili colorati e altri materiali di recupero nel laboratorio per famiglie “Rami, fili e colori”. Sarà presente anche l’associazione FIAB che fornirà informazioni sul cicloturismo e i possibili itinerari nelle vicinanze di Verona, con una doppia postazione, in Arsenale e in piazza Bra.

Il Teatro Laboratorio, sempre all’Arsenale, alle 16.30 mette in scena lo spettacolo teatrale “L’amante” di Harold Pinter.

Le iniziative dei Musei Civici

Anche i Musei cittadini propongono importanti iniziative culturali per il terzo Mobility Day. Al Museo Archeologico al Teatro Romano, alle 11 e alle 14.30, sarà possibile visitare la mostra “Bellezza e cura del corpo nell’antichità” guidati dalla curatrice Margherita Bolla.

Il Museo di Storia Naturale, alle 15 e alle 16, propone visite guidate alla mostra “Everyday climate change”; la prenotazione obbligatoria dà diritto a un biglietto d’ingresso agevolato.

Il Museo di Castelvecchio, infine, propone un duplice percorso: alle 16.30, infatti, è in programma una visita speciale che unisce arte e musica, nell’ambito del progetto “Museinmusica”. In questo caso è necessaria la prenotazione ed essere dotati di cellulare e auricolari. Ma il Museo di Castelvecchio sarà anche punto di ritrovo, alle 15 e alle 17, del percorso di visita guidata alle opere dello scultore giapponese Hidetoshi Nagasawa che si possono ammirare in diversi punti della città.

Alla Galleria di Arte Moderna, alle 17.30, è in programma una visita guidata nel nuovo percorso espositivo.

Le iniziative in città

In Sala Birolli, in via Macello 17, dalle 11 sarà aperta “L’altra Verona: la realtà del vissuto quotidiano nei suoi aspetti inediti e originali”, mostra degli artisti vincitori del X concorso di Pittura, Scultura e Grafica “L'Arte racconta i Quartieri”.

Verona Minor Hierusalem nell’ambito di “Rinascere dall’Acqua. Verona aldilà del fiume” propone un percorso in cui il visitatore indossa i panni del pellegrino. È necessario dotarsi del taccuino credenziale della VMH e aderire a uno dei gruppi (di massimo 60 persone) per trascorre l’intera giornata guidato da un assistente spirituale e da una guida artistica.

Piazza Bra, in occasione della Giornata Mondiale del Diabete, sarà di scena il Progetto Verona Diabete che offre l'opportunità di misurarsi la glicemia e leggere materiale informativo.

Infine, agevolazioni sono previste anche per chi si presenterà a vedere la partita di rugby, Verona Rugby contro Toscana Aeroporti “I Medicei”, in programma alle 15, con mobilità attiva. Chi arriverà al Paganini Center di via San Marco 114, a piedi, in bici o con i mezzi pubblici sarà premiato.

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Manifestazioni, potrebbe interessarti

I più visti

  • "Contemporanee / Contemporanei", oltre 80 artisti in mostra al Polo Santa Marta

    • Gratis
    • dal 10 settembre 2019 al 10 marzo 2024
    • Polo Santa Marta
  • Ciclo di incontri per riscoprire le bellezze della "Verona Romanica"

    • solo domani
    • Gratis
    • 9 aprile 2021
    • Online
  • Alla Galleria d'Arte Moderna la mostra dedicata a Ugo Zannoni a Verona

    • dal 2 febbraio al 31 dicembre 2021
    • Galleria d’Arte Moderna Achille Forti
  • Passeggiata guidata a Verona sulle colline degli Asburgo

    • 11 aprile 2021
    • Ritrovo davanti alla Chiesa di San Giorgio in Braida
  • Potrebbe interessarti
    Torna su
    VeronaSera è in caricamento