I match di improvvisazione teatrale tornano al Teatro Santissima Trinità di Verona

Per il terzo anno consecutivo torna in città il format di improvvisazione più rappresentato al mondo a cura di Ardega, l'associazione culturale con sede a Brescia che fa parte del circuito nazionale dei Match di improvvisazione teatrale®. I Match di improvvisazione, formula diffusa in tutto il mondo dal 1977, che prevede che gli attori in scena recitino senza copione e scenografia, sono diventati un appuntamento fisso a Verona in primavera ed in autunno. A marzo andrà in scena al Teatro SS. Trinità (Via Santissima Trinità, 4) il Campionato amatori 2017.

Quattro città si sfideranno in un torneo all’ultima improvvisazione: Verona contro Reggio Emilia nella prima serata (sabato 4 marzo alle 21); Trento contro Brescia (sabato 11 marzo alle 21); e sabato 18 marzo la finalissima tra le vincenti delle due semifinali. La squadra di casa veronese sarà composta da improvvisatori che si sono formati nella Scuola Ardega di Verona, presso cui ogni anno si svolgono corsi di improvvisazione in collaborazione con il Teatro Nuovo. Chiuderà il ciclo di appuntamenti del mese, venerdì 24 marzo, un Match Evento Cinematografico professionistico, ossia tutte le categorie saranno ispirate ai generi del cinema.

“I Match sono un grande rito collettivo, di grande intrattenimento comico, che coinvolge non solo gli attori in scena, ma anche il pubblico, che suggerisce dei temi all’arbitro e vota dopo ogni improvvisazione per l’una o per l’altra squadra per mezzo di un cartoncino bicolore determinando l’andamento del match. Attraverso le tecniche dell'improvvisazione, la nostra sfida è quella di costruire su un palco storie assolutamente inedite, uno spettacolo originale e mai scritto prima nel quale ognuno è anche regista, sceneggiatore e scenografo” dice Alessandro Zanetti, responsabile della sede di Verona di Ardega, attore professionista e docente di improvvisazione. Appuntamento unico e da non perdere, i match hanno fatto lo scorso anno a Verona il tutto esaurito quasi tutte le serate e per questo quest’anno è caldamente raccomandata la prenotazione.

Per prenotazioni: verona@ardega.it - 3496363763

La storia dei match - 1977, Montréal. Due attori canadesi (Robert Gravel e Yvon Leduc) con precedenti esperienze nel campo dell’improvvisazione creano una nuova formula di spettacolo: il match di improvvisazione teatrale, realizzando l’utopia di una pérformance completamente improvvisata. Nato in via sperimentale il match, diffuso per sette anni in diretta televisiva, diventa in Canada un fenomeno nazionale e si diffonde a macchia d’olio in varie parti del mondo. I match sbarcano in Italia nel 1989 a Firenze, dove viene presentato il primo campionato nazionale. Il progetto si diffonde poi rapidamente in altre città italiane dove vengono attualmente tenuti dei corsi di formazione sul teatro di improvvisazione.

Per informazioni: Associazione Culturale Ardega, Via G. Puletti 8/D, 25135 BS. www.ardega.it

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Teatri, potrebbe interessarti

  • A San Giovanni Lupatoto l’American Circus con il nuovo show "The Dreamer"

    • dal 7 al 24 novembre 2019
    • Centro Commerciale Verona Uno
  • Spettacoli ed acrobazie, a Verona "Il circo dei ragazzi straordinari"

    • dal 16 novembre al 8 dicembre 2019
    • Accademia D'Arte Circense
  • Lo spettacolo "Le Pillole di Ercole" in scena al Teatro Camploy di Verona

    • dal 16 al 17 novembre 2019
    • Teatro Camploy

I più visti

  • Romeo&Juliet experience: visita guidata alla mostra

    • dal 2 gennaio al 16 dicembre 2019
    • Centro Storico di Verona
  • Artigianato e specialità enogastronomiche: a Verona i fantastici Mercatini di Natale 2019

    • Gratis
    • dal 15 novembre al 26 dicembre 2019
    • Piazza dei Signori, Cortile Mercato Vecchio, Via della Costa, Piazza Indipendenza, Piazza Viviani, Lungadige San Giorgio, Ponte Pietra, Ponte Scaligero di Castelvecchio e Piazza San Zeno
  • "Il tempo di Giacometti da Chagall a Kandinsky" in mostra alla Gran Guardia

    • dal 16 novembre 2019 al 5 aprile 2020
    • Palazzo della Gran Guardia
  • Hai preso "30" in un esame universitario? Porta il libretto da Zushi e avrai uno sconto

    • dal 2 aprile al 31 dicembre 2019
    • Zushi
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    VeronaSera è in caricamento