Presentazione a Sona del libro "Mai Molestin. Mai più violenze"

Martedì 12 novembre ore 18 presso la Sala civica Canonica Vecchia a Sona, in occasione della Conferenza Stampa per la presentazione degli eventi organizzati dal Comune di Sona per novembre, mese dedicato alla violenza sulle donna, verrà presentato il libro "Mai Molestin. Mai più violenze. Scritti di donne sulla violenza e il femminicidio".

Il libro è stato curato e illustrato da Pietro Vanessi e pubblicato da Officina Grafica Edizioni. Si tratta di Scritti e pensieri di 69 donne comuni contro la violenza e il femminicidio intervallati dalla satira di Pietro Vanessi e dalle sue vignette... che non strappano sorrisi!

Ecco quello che scrive Pietro Vanessi: «La richiesta alle autrici è partita da me, un Uomo, ebbene sì, che ho ideato e coordinato l'intero progetto. La "selezione" è stata fatta in termini di "affidabilità" a donne (esclusivamente donne) che ho conosciuto personalmente o sul web e che hanno donato liberamente il loro scritto con liberatoria (ora in mano all'editore). Sono donne che spaziano per età (dai 20 agli 82 anni), collocazione geografica (Dal Veneto al Lazio, alla Calabria e alla Sardegna), status professionale (da professoresse a casalinghe, scrittrici e manager) o coniugale (single, sposate, vedove...) o altro. Non ho volutamente creato divisioni o qualifiche perché ogni donna non si sentisse sminuita per motivi extra-letterari. Ogni donna è stata libera di scrivere la propria testimonianza, in forma di lettera, racconto, poesia o altro, senza imporre guide, l'unico freno è stato sulla lunghezza (non più di una pagina) per ovvi motivi editoriali. Un valore di "testimonianza" più che letterario, ma un valore inestimabile per come 70 donne siano riuscite (alcune per la prima volta) ad esprimersi e a dire la loro, in un libro. Un libro corredato da 35 mie vignette, messe anche per stemperare un po' i toni, visto che da 10 anni difendo e mi batto sulle stesse tematiche sui social e sulle pagine di alcune riviste. Un invito a non tenere per sé momenti o esperienze vissute o raccontate e a condividerle con altre donne, altrettanto sconosciute».

Sarà un dialogo con l'autore e curatore Pietro Vanessi. Verranno letti alcuni testi del libro. Saranno presenti Marisa Mazzi di Isolina e il prof. Maurizio Pozzani, già primario del pronto soccorso di Negrar. Se non potete essere presenti a Sona, ci sono altre tappe del Mai Molestin Tour. 

Infromazioni e contatti

Web: https://www.facebook.com/officinagraficaedizioni/

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (2)

  • ...non ho capito perché le due stelle... M A H :O

  • Grazie del vostro prezioso "passaggio mediatico"... :)

A proposito di Incontri, potrebbe interessarti

  • A Bevilacqua la convention nazionale di Prima Posizione

    • solo oggi
    • Gratis
    • 13 dicembre 2019
    • Castello Bevilacqua
  • Piantiamo fiori per festeggiare: camminate in Via Albere a Verona e dintorni

    • Gratis
    • 15 dicembre 2019
    • Ponte sul Canale Camuzzoni, inizio via Albere
  • Scuola Chiusa Museo Aperto: viviamo i Musei durante le vacanze di Natale

    • dal 23 dicembre 2019 al 3 gennaio 2020
    • Vedi programma completo

I più visti

  • Artigianato e specialità enogastronomiche: a Verona i fantastici Mercatini di Natale 2019

    • Gratis
    • dal 15 novembre al 26 dicembre 2019
    • Piazza dei Signori, Cortile Mercato Vecchio, Via della Costa, Piazza Indipendenza, Piazza Viviani, Lungadige San Giorgio, Ponte Pietra, Ponte Scaligero di Castelvecchio e Piazza San Zeno
  • "Il tempo di Giacometti da Chagall a Kandinsky" in mostra alla Gran Guardia

    • dal 16 novembre 2019 al 5 aprile 2020
    • Palazzo della Gran Guardia
  • Romeo&Juliet experience: visita guidata alla mostra

    • dal 2 gennaio al 16 dicembre 2019
    • Centro Storico di Verona
  • Colori, suoni e sapori natalizi a Lazise per lo splendido Mercatino di Natale

    • Gratis
    • dal 23 novembre 2019 al 6 gennaio 2020
    • Piazza Vittorio Emanuele
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    VeronaSera è in caricamento