menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Lupus in fabula, arriva il progetto Opera Domani

Lupus in fabula, arriva il progetto Opera Domani

Lupus in fabula, arriva il progetto Opera Domani

L'idea quella di avvicinare pi giovani allo spettacolo lirico

Opera domani…è un progetto che intende mettere in moto l’interesse dei ragazzi nei confronti dell’opera lirica.

Un percorso didattico per gli insegnanti (riconosciuto dal Ministero dell’istruzione, dell’Università e della Ricerca) e una serie di attività laboratoriali per i ragazzi, accompagneranno gli studenti in un percorso didattico che culminerà con la visione di uno spettacolo di opera lirica a novembre. La caratteristica principale di Opera domani sta nella partecipazione attiva del pubblico alla rappresentazione: bambini e ragazzi infatti intervengono durante lo spettacolo, cantando dalla platea alcune pagine dell’opera ed eseguendo alcuni semplici movimenti, appositamente scelti e appresi nei mesi precedenti la rappresentazione. Opera domani è nato nel 1997, ad oggi il progetto coinvolge ogni anno circa 70.000 ragazzi e 3000 insegnanti di tutta Italia. Per la prima volta a Verona Opera domani proporrà Lupus in fabula del giovane Raffaele Sargenti. Le scuole del veronese saranno coinvolte nel progetto già dalla fine dell’anno scolastico precedente frequentando un percorso didattico di avvicinamento all’opera lirica ed in particolare a Lupus in fabula.


Lupus in fabula è un’opera concepita per un pubblico di bambini e di ragazzi. L’idea di fondo che ha portato alla creazione del soggetto è stata quella di fornire ai ragazzi un messaggio significativo all’interno di una struttura narrativa a carattere fiabesco con lo sforzo di renderla più divertente, fantasiosa e accattivante possibile. Si è deciso di puntare sulla tematica dell’abbattimento delle stereotipie e dei pregiudizi di vario genere grazie alla conoscenza e all’esperienza. Per far ciò è stato scelto uno dei personaggi più stereotipati dell’immaginario collettivo fiabesco: il lupo cattivo. Nel nostro caso, tuttavia, il protagonista sarà un lupo buono che fa del viaggio e della curiosità l’arma vincente del suo vivere. Senza rinunciare alla luna o al suo carattere solitario e indipendente, il lupo ha la grande aspirazione di diventare un giorno un narratore integrato e accettato dai bambini della sua terra. E per farlo è disposto a tutto, anche ad un improbabile travestimento…

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Casa

    Ristrutturare casa: come riconoscere un muro portante

  • social

    Boom del social fitness: come tenersi in forma da casa

  • social

    Concorso Volotea: VOTATE “VERONA FOR ALL”

Torna su

Canali

VeronaSera è in caricamento