Le sorelle Marinetti al Teatro Salieri di Legnago con "La Famiglia Canterina"

Venerdì 16 febbraio ore 20.45 secondo appuntamento della rassegna Canzoni d’Italia con Le sorelle Marinetti "La Famiglia Canterina". Un originale spettacolo teatral-musicale che regalerà divertimento e ottima musica con  i tre attori-cantanti Nicola Olivieri, Marco Lugli, Matteo Minerva accompagnati da Francesca Nerozzi, Jacopo Bruno e dal Trio jazz dell’Orchestra Maniscalchi.

Un’occasione per riascoltare canzoni note come “Ma le gambe”, “Baciami piccina”, “Maramao”, “Pinguino innamorato” – verranno spolverati e rimessi a nuovo successi del tempo come “Appuntamento con la luna”, “La famiglia canterina”, “Vieni in riva al mare”, “La-dà-dà” e molte altre, in un’interpretazione irresistibile.

Il concerto sarà dedicato all’Associazione Cuore di Donna, un gruppo di donne operate al seno e non, unite da un unico obiettivo: sostegno alle donne che affrontano il cancro e lotta contro i tumori femminili (ponendo particolare attenzione per quello al seno).

Il Teatro Salieri tradizionalmente chiede agli artisti della rassegna “Canzoni d’Italia” di dedicare il loro concerto ad una delle associazioni volontaristiche del territorio.

Ore 20.00, al Ridotto del Teatro, conversazioni sullo spettacolo con storie, aneddoti e curiosità con Giorgio Bozzo, produttore e regista, e Christian Schmitz, curatore musicale ed accompagnatore al pianoforte e da un esponente della sede operativa di Legnago dell’Associazione Cuore di Donna.

Biglietti: da € 14 a € 25; per gli under 18, prezzo speciale di 8€ per ogni categoria di posto. I biglietti sono in vendita anche al telefono, con carta di credito; online, www.teatrosalieri.it

Nate da un’idea dell’autore e produttore Giorgio Bozzo, le Sorelle Marinetti sono tre attori/ cantanti (Nicola Olivieri, Marco Lugli e Matteo Minerva) al servizio di un progetto di recupero del repertorio della canzonetta sincopata, che tanta fortuna ebbe nel nostro paese dalla metà degli anni Trenta. Il lavoro, iniziato nella primavera del 2007, si è concretizzato l’anno successivo nello spettacolo teatral-musicale Non ce ne importa niente, che ha debuttato al Teatro Ciak di Milano il 7 marzo 2008.  Il 2008 è anche l’anno dell’uscita del primo lavoro discografico delle Sorelle, che prende il titolo dallo spettacolo, Non ce ne importa niente (PNuts - PN00029), e della partecipazione, in qualità di ospiti, al disco dell’Orchestra Maniscalchi, Blem blem, fiu fiu, dum dum (P-Nuts - PN00031), nel quale il trio interpreta quattro canzoni poco note e bellissime del Trio Lescano.

Nel 2011 Vinicio Capossela vuole le Sorelle canterine per i cori di Pryntyl, il primo singolo estratto dal suo album Marinai profeti e balene. Il successo è tale che il cantautore decide di farsi accompagnare dalle Sorelle anche nei passaggi televisivi e nella tournée estiva successiva alla pubblicazione. L’anno dopo, in occasione della partecipazione al Premio Caruso di Raiuno, le Marinetti hanno l’opportunità di duettare con Simone Cristicchi sul brano Torpedo blu di Giorgio Gaber. Ne nasce una collaborazione con il cantautore che si concretizza nello spettacolo estivo Poker di swing, nel quale Simone, coadiuvato dalle Sorelle, veste i panni di “asso del microfono”, interpretando alcuni dei più famosi successi degli anni Trenta accanto a qualche sua canzone arrangiata in chiave swing dal Maestro Schmitz.

Il 2013 vede un nuovo capitolo nella carriera del trio vocale: Giorgio Bozzo, coadiuvato da Gianni Fantoni, scrive la commedia musicale Risate sotto le bombe, che debutta il 31 ottobre dello stesso anno al Teatro Manzoni di Milano. In scena, con le Sorelle, lo stesso Fantoni, Francesca Nerozzi, Gabrio Gentilini, Paolo Cauteruccio e un trio di musicisti dell’Orchestra Maniscalchi. La storia narra di una piccola compagnia di arte varia colta l’8 settembre del 1943 da un allarme aereo mentre sta provando in un teatrino di provincia un nuovo spettacolo. Il repertorio musicale che costituisce la colonna sonora della commedia è tutto originale degli anni Trenta e Quaranta, tranne il brano di chiusura Ridere sotto le bombe, scritto appositamente da Bozzo, Fantoni e Schmitz. Il successo è immediato sia da parte del pubblico, che della critica.  

Contemporanea al debutto dello spettacolo è la pubblicazione su CD della colonna sonora, Risate sotto le bombe (P-Nuts - PN00036). Il 25 marzo 2015 vedrà invece il debutto ufficiale dello spettacolo La Famiglia Canterina, un’idea già abbozzata nell’estate del 2014, che vede in scena accanto alle Sorelle due compagni di avventura di “Risate sotto le bombe”: la bella e affascinante Francesca Nerozzi e il talentuoso Jacopo Bruno. Insieme al trio di musicisti impegnati nella commedia, daranno vita a uno spettacolo che porta in scena altri successi degli anni Trenta e Quaranta, sulla falsariga della collaborazione che il Trio Lescano ebbe con le migliori voci maschili e femminili del tempo. Nel 2017 è uscito il CD dello spettacolo, dal titolo omonimo.

(fonte foto Facebook Teatro Salieri)

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Teatri, potrebbe interessarti

  • Fondazione Aida presenta lo spettacolo per ragazzi "Dov'è finita la mia ombra"

    • 18 aprile 2021
    • Online

I più visti

  • "Contemporanee / Contemporanei", oltre 80 artisti in mostra al Polo Santa Marta

    • Gratis
    • dal 10 settembre 2019 al 10 marzo 2024
    • Polo Santa Marta
  • Alla Galleria d'Arte Moderna la mostra dedicata a Ugo Zannoni a Verona

    • dal 2 febbraio al 31 dicembre 2021
    • Galleria d’Arte Moderna Achille Forti
  • "Lavatoi, busi e...sparasine", escursione guidata tra gli angoli suggestivi di Avesa

    • 18 aprile 2021
    • Appuntamento in Via Messer Ottonello, dietro la Chiesa di San Martino ad Avesa
  • Palazzo Maffei Casa Museo a Verona propone "La scienza nascosta nell'arte"

    • Gratis
    • dal 13 novembre 2020 al 15 giugno 2021
    • Online
  • Potrebbe interessarti
    Torna su
    VeronaSera è in caricamento