rotate-mobile
Eventi

La stagione de L'altro teatro apre i battenti con l'Otello

Mercoled 19 gennaio, alle ore 20.45, al teatro Caploy in scena il Balletto di Roma

Sarà il Balletto di Roma, Ente Nazionale del Balletto, una tra le più importanti compagnie italiane di danza contemporanea che ha appena festeggiato cinquant’anni di attività, ad aprire la sezione danza della rassegna L'altro teatro organizzata dall'assessorato alla Cultura del Comune di Verona in collaborazione con Arteven.

Al Teatro Camploy, mercoledì 19 gennaio alle ore 20.45, la celebre compagnia fondata da Franca Bartolomei e Walter Zappolini proporrà, su musiche di Antonin Dvoràk, un titolo shakespeariano per eccellenza, Otello. Lo firma Fabrizio Monteverde, uno dei nostri coreografi più apprezzati a livello internazionale che dopo il successo di critica e pubblico riscosso con il suo Giulietta e Romeo nelle passate stagioni, si cimenta in una nuova rivisitazione ispirata a un testo del Bardo.


Un’esplorazione contemporanea e provocatoria della tragedia che ruota soprattutto attorno agli snodi psicologici della vicenda e ai rapporti, ambigui e complessi, del triangolo Otello-Desdemona-Cassio, interpretati rispettivamente da Vincenzo Carpino, Claudia Vecchi, Placido Amante. I tre appaiono spesso, grazie agli intrighi di Jago, personaggi intercambiabili, ma anche “maschere” del “non detto”, in una narrazione danzata che mira a svelare ed esaltare le passioni che si celano dietro la ragione, in lotta con il sentimento.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La stagione de L'altro teatro apre i battenti con l'Otello

VeronaSera è in caricamento