rotate-mobile
Eventi

La citt ricorda Salgari per il centenario della sua morte

Allestita una mostra alla biblioteca Civica che inaugurer il 30 settembre dedicata allo scrittore

Anche il Comune partecipa, con una mostra ed alcuni eventi collaterali, al calendario di iniziative promosse dal comitato regionale del Veneto per il centenario della morte di Emilio Salgari. Gli eventi sono stati illustrati questa mattina, nella sede della Provincia, dal sindaco Flavio Tosi e dall’assessore alla Cultura Erminia Perbellini.

“Trovo doveroso da parte della città ricordare la figura di questo importante autore – ha detto Tosi
– che, con i suoli libri e con i film tratti dai suoi romanzi, ha fatto parte dell’infanzia di numerose persone. Le iniziative dedicate a questa prestigiosa figura avranno quindi un valore di ricordo, di riconoscenza ma anche di promozione della città”. “

Ancora prima che venisse istituito il Comitato per le celebrazioni – ha spiegato Perbellini – il Comune aveva già in cantiere la realizzazione di una serie di eventi, dedicati alla figura di Salgari, ambientati proprio nella biblioteca Civica, luogo amato e frequentato da Salgari e che probabilmente lo ha ispirato, attraverso la consultazione di numerosi volumi, nella stesura di molti suoi romanzi”.

A partire da venerdì 30 settembre, negli orari di apertura al pubblico della biblioteca Civica, sarà infatti possibile visitare, nella rinnovata sala della Protomoteca, una mostra dedicata a Emilio Salgari curata da Silvino Gonzato e dedicata all'illustrazione di alcuni dei grandi cicli dell’autore: il ciclo IndoMalese (con protagonista Sandokan), il ciclo dei Corsari, il ciclo del FarWest, il ciclo dell’aria. Sempre Salgari sarà protagonista della Sezione Ragazzi, in sala Nervi, dove si terranno due esposizioni: L’isola di fuoco, storia illustrata tratta da un racconto di Salgari con le tavole originali di Luca Caimmi (in collaborazione con la casa editrice Orecchio Acerbo) e Le tigri di Mompracem, con le tavole di Danilo Grossi (in collaborazione con la rivista PM-Il Piccolo Missionario).

Nella giornata di inaugurazione di venerdì 30 settembre, alle 17 e alle 19 in sala Nervi, è prevista una performance dello stesso Luca Caimmi. Sempre venerdì 30 settembre alle 18, la biblioteca sarà sede di un’ulteriore performance dedicata al fumetto: l’artista Mauro Marchesi, accompagnato dal musicista Joyello, completerà la prima delle 17 tavole che andranno ad animare la vetrata d’ingresso della Civica. Infine alle 21 il Centro Audiovisivi organizza, in sala Farinati, il primo incontro dedicato alla storia e all’immaginario filmico degli anni ’60 con l’intervento del docente dell'Università di Venezia Alessandro Tedeschi.  

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La citt ricorda Salgari per il centenario della sua morte

VeronaSera è in caricamento