rotate-mobile
Domenica, 5 Dicembre 2021
Eventi

L'Arena rilancia il cartellone: sei opere in programma

L'opera "Romeo et Juliette" di Gounod debutta quest'anno e sar fissa in rassegna assieme all'Aida

Si arricchisce il cartellone lirico dell'Arena di Verona. A partire da quest'anno si passa da cinque a sei opere. Prende slancio, quindi, la stagione 2013 per la Fondazione lirica scaligera che aumenta le prevendite del 10 percento e per la prima della 'Traviata' di Giuseppe Verdi vedrà la presenza del presidente della Repubblica, Giorgio Napolitano il prossimo 17 giugno. L'intenzione del sovrintendente Francesco Girondini è quella di mantenere fissa nel programma dell'Arena 'Romèo et Juliette' di Charles Gounod, che debutta già quest'anno e anche la classicissima 'Aida'.

Una decisione che rientra nel piano di rilancio della stagione lirica areniana ribadito dal sovrintendente e dallo stesso sindaco di Verona, Flavio Tosi. Intanto c'è grande attesa per l'arrivo a Verona del presidente della Repubblica Giorgio Napolitano che assisterà alla prima della stagione, il prossimo 17 giugno, quando andrà in scena "La Traviata" di Verdi con la direzione d'orchestra del maestro Carlo Rizzi per la regia di Hugo de Ana, che curerà anche scene, costumi e luci. E' stato proprio il sindaco Tosi ad invitare Napolitano come occasione di festeggiamento per i 150 anni dell'unità d'Italia; i complessi artistici dell'Arena, la sera del 17 giugno, accoglieranno il presidente sulle note dell'Inno di Mameli.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

L'Arena rilancia il cartellone: sei opere in programma

VeronaSera è in caricamento