Il Junior Balletto di Toscana al Teatro Salieri di Legnago con "Bella Addormentata"

Venerdì 16 marzo 2018 alle 20.45, si conclude la  rassegna di danza con lo spettacolo Bella Addormentata interpretato dalla Junior Balletto di Toscana che ritorna sul palco del Teatro Salieri dopo il successo nelle Stagioni: 12-13 con Coppelia e  14-15 con Giselle .

Musica  PëTr Il’icˇ Cˇajkovskij; drammaturgia e coreografia  Diego Tortelli,  direzione artistica  Cristina Bozzolini,luci  Carlo Cerri, costumi  Santi Rinciari

Ore 20.00, al Ridotto del Teatro, conversazioni sullo spettacolo con Silvia Poletti, critico di danza.

Una nuova creazione di Diego Torelli per il Balletto di Toscana Junior diretto da Cristina Bozzolin, che - attraverso una chiave di lettura calata nella realtà contemporanea - che propone una nuova interpretazione di una delle più famose favole della letteratura mondiale; è quello spazio bianco, ma allo stesso tempo oscuro in cui l’uomo cela i suoi sogni e desideri. A differenza della favola originale di Perrault o del celebre balletto omonimo di Petipa, qui il divario bene/male o chiaro/oscuro non esiste veramente, poiché qualsiasi uomo nasconde in sé sia la presenza che l’assenza di luce e soprattutto una molteplice graduazione di ombre. Bella Addormentata  è la poesia non ancora scritta nel cuore dell’uomo, solo risvegliandola aprirà i suoi occhi e gli permetterà di osservare il mondo: una metropoli monocromatica come le pagine di un libro ancora da scrivere.

Informazioni

Biglietti: da € 14 a € 25;

per gli under 18, prezzo speciale di 8€ per ogni categoria di posto.

I biglietti sono in vendita anche  al telefono, con carta di credito; online, 

La Compagnia giovanile ‘BallettO di ToscanA Junior’, fondata e diretta da Cristina Bozzolini, ed oggi gestita dalla nuova Associazione culturale ‘Balletto di Toscana’, è una struttura produttiva in linea con le più significative e qualificate esperienze attivate da un crescente numero di prestigiose Compagnie di produzione ed Accademie di danza in molti Paesi europei e non solo.

Finalizzata ad un completo perfezionamento ed alla acquisizione di una piena idoneità tecnica ed artistica, per debuttanti danzatori classici e contemporanei, a conclusione del loro percorso formativo, ne costruisce un’esperienza di alto livello in grado di proiettarne poi una loro collocazione nel mercato del lavoro dei più qualificati enti, pubblici e privati, di produzione e programmazione di balletto e di danza.

Riconosciuta e parzialmente sostenuta da un contributo della Regione Toscana, operativa fin dal 2005, realizza oggi le proprie produzioni per un selezionato organico di 16/18 elementi, giovani danzatori mediamente under ‘21, di promettente talento, individuato dalle competenze di Cristina Bozzolini, esclusivamente espressione dei livelli qualitativi dei Corsi superiori di formazione professionale del Dipartimento Danza classica e del Dipartimento Danza contemporanea della Scuola del BdT, a conferma delle eccellenti capacità formative di quella che è una delle migliori e più innovative Scuole italiane di danza, fondata nei primi anni ’70, con un “palmarés” di oltre 120 propri ex allievi, professionisti in carriera, in importanti Corpi di Ballo, Compagnie e Gruppi di danza in Italia ed in Europa.

Con chiarezza propositiva il programma artistico attuale richiama la linea culturale, impressa nella cronaca e nella storia della danza italiana per un quindicennio (1985 – 2000), dalla mitica formazione del BallettO di ToscanA, sempre guidata da Cristina Bozzolini, con l’affermazione del primato della coreografia, articolata ancor più oggi, nelle scelte artistiche dello ‘Junior’, in una pluralità di linguaggi espressivi, sempre valorizzata, in questi ultimi anni, dalla creatività sia di Autori di grande prestigio, nazionale ed internazionale, che emergenti di sicuro talento: Fabrizio Monteverde, Eugenio Scigliano, Cristina Rizzo, Arianna Benedetti, Davide Bombana ed oggi Diego Tortelli.

Nel quadro di una intensa programmazione di spettacoli della Compagnia in molti dei maggiori Teatri italiani, in collaborazione con i più importanti Circuiti teatrali pubblici, a partire dal 2016 si è determinato infine un nuovo rapporto di ‘residenza’ al Teatrodante ‘Carlo Monni’ di Campi Bisenzio, per la Direzione artistica di Andrea Bruno Savelli, che diviene vetrina costante delle nuove produzioni della Compagnia nell’area della Città Metropolitana di Firenze.

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Teatri, potrebbe interessarti

  • Fondazione Aida presenta lo spettacolo per ragazzi "Dov'è finita la mia ombra"

    • solo oggi
    • 18 aprile 2021
    • Online

I più visti

  • "Contemporanee / Contemporanei", oltre 80 artisti in mostra al Polo Santa Marta

    • Gratis
    • dal 10 settembre 2019 al 10 marzo 2024
    • Polo Santa Marta
  • "Lavatoi, busi e...sparasine", escursione guidata tra gli angoli suggestivi di Avesa

    • solo domani
    • 18 aprile 2021
    • Appuntamento in Via Messer Ottonello, dietro la Chiesa di San Martino ad Avesa
  • Alla Galleria d'Arte Moderna la mostra dedicata a Ugo Zannoni a Verona

    • dal 2 febbraio al 31 dicembre 2021
    • Galleria d’Arte Moderna Achille Forti
  • A San Zeno c'è aria di primavera con l'edizione speciale di Verona Antiquaria

    • solo domani
    • Gratis
    • 18 aprile 2021
    • Piazza San Zeno
  • Potrebbe interessarti
    Torna su
    VeronaSera è in caricamento