Due giornate di incontri a Verona per imparare a ridurre gli scarti e dire "stop" agli sprechi

  • Dove
    Vedi programma completo
    Piazza Bra
  • Quando
    Dal 25/01/2019 al 26/01/2019
    Venerdì 25 gennaio dalle 9.15 alle 13.15 | Sabato 26 gennaio dalle 14.30 alle 20
  • Prezzo
    Gratis
  • Altre Informazioni

C’è chi spreca, ma anche chi fa del recupero la propria missione. Se in Italia ogni anno si buttano 5,6 milioni di tonnellate di alimenti, a Verona il progetto “Rebus” è riuscito a salvare, nell’arco di 365 giorni, un milione di chili di cibo e 6 mila confezioni di farmaci. Perché se di eccedenze si parla soprattutto in campo alimentare, le forme di spreco interessano in realtà diversi settori.

Ecco perché le Acli provinciali di Verona, assieme all’assessorato ai Servizi sociali del Comune, promuovono due giornate dedicate a “Lo spreco che vale – Le eccedenze come opportunità”. Venerdì 25 e sabato 26 gennaio convegni, tavole rotonde e laboratori faranno conoscere alla cittadinanza quelli che sono gli stili di vita solidali e sostenibili per evitare gli sprechi, ma anche quali sono le realtà virtuose che recuperano le eccedenze e riducono così i rifiuti, risparmiando. A Verona, infatti, le imprese possono aderire al progetto “Rebus” e, rendicontando a Solori il quantitativo di prodotti donati, avere uno sgravio fiscale.

Ricco il programma delle due giornate. Venerdì 25 gennaio dalle 9.15 alle 13.15, all’auditorium Bisoffi di Cattolica Assicurazioni, si terrà il convegno sul recupero delle eccedenze e sulla collaborazione tra mondo profit, non profit e pubblica amministrazione, con testimonianze locali, nazionali ed europee; presente anche l’assessore regionale ai Servizi sociali Manuela Lanzarin. Dalle 15 alle 16.30, seguiranno due tavole rotonde al Centro culturale Marani sul tema delle procedure igienico-sanitarie del recupero e delle agevolazioni fiscali per le aziende donatrici (necessaria l’iscrizione all’indirizzo e-mail segreteria@acliverona.it).

Sabato 26 gennaio, in Gran Guardia, dalle 14.30 alle 20, saranno proposte attività di intrattenimento e laboratori per tutti, dal riuso per bambini e ragazzi, al workshop sullo sviluppo sostenibile e sull’alimentazione, per finire con un confronto sulle abitudini di consumo nel campo della moda. A questi laboratori seguirà un happy hour di chiusura, con il concerto gratuito della band veronese “Jonah and the whale”.

L’iniziativa è realizzata in collaborazione con la Fondazione Cattolica e con il patrocinio dell’Ulss9 Scaligera. 

Per ulteriori informazioni sull’iniziativa o per l’iscrizione alle tavole rotonde è possibile inviare una e-mail all’indirizzo segreteria@acliverona.it o chiamare il numero 0459275000.
 

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Manifestazioni, potrebbe interessarti

I più visti

  • Dal mese di maggio torna Maria Loka, il locale sospeso sull'acqua

    • Gratis
    • dal 14 al 16 maggio 2021
    • Maria Loka
  • "Contemporanee / Contemporanei", oltre 80 artisti in mostra al Polo Santa Marta

    • Gratis
    • dal 10 settembre 2019 al 10 marzo 2024
    • Polo Santa Marta
  • Da Jesolo a Riccione, vacanze in campeggio con minori: iscrizioni online

    • dal 22 aprile al 4 settembre 2021
    • Ufficio Turismo sociale
  • Alla Galleria d'Arte Moderna la mostra dedicata a Ugo Zannoni a Verona

    • dal 2 febbraio al 31 dicembre 2021
    • Galleria d’Arte Moderna Achille Forti
  • Potrebbe interessarti
    Torna su
    VeronaSera è in caricamento