rotate-mobile
Eventi

Il Filarmonico celebra il bicentenario della nascita di Liszt

Il concerto di sabato 14 maggio segner la conclusione della stagione sinfonica 2010-2011

Sabato 14 maggio 2011 al Teatro Filarmonico una serata tutta dedicata al celebre pianista, direttore d’orchestra e compositore romantico Franz Liszt, nel Bicentenario della nascita, a conclusione della Stagione sinfonica 2010-2011 della Fondazione Arena di Verona.

Sul podio dell’Orchestra areniana il Maestro Vittorio Bresciani, accompagnato dalla voce recitante di Paolo Valerio. Il Gala “Franz Liszt” intende celebrare un artista ungherese di nascita ma cosmopolita di fatto, tratti biografici che si ritrovano immediatamente nell’eclettismo della sua musica. Stimolato dal favoloso virtuosismo del violinista italiano Niccolò Paganini, Liszt decide di spingere la tecnica del suo strumento d’elezione, il pianoforte, ai limiti più estremi, sia nell’esecuzione che nella composizione. Da queste premesse nascono veri capolavori virtuosistici, dai Poemi sinfonici ai Concerti per pianoforte, dalle Rapsodie Ungheresi ai numerosi studi e pezzi brevi per pianoforte, composizioni di un genio musicale che la Fondazione Arena di Verona intende ricordare con un programma d’eccezione

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il Filarmonico celebra il bicentenario della nascita di Liszt

VeronaSera è in caricamento