Al Teatro Romano torna Giuseppe Giacobazzi con il suo spettacolo "Io ci sarò"

  • Dove
    Teatro Romano
    Rigaste Redentore
  • Quando
    Dal 28/05/2017 al 28/05/2017
    21.00
  • Prezzo
    Platea: € 30,00 + 4,50 Gradinata non numerata: € 25,00 + 3,75 Ridotto under 18 – over 65 (solo per la gradinata): € 20,00 +3,00
  • Altre Informazioni
    Sito web
    eventiverona.it

Il 26 novembre avevamo lasciato Giuseppe Giacobazzi nel backstage del Teatro Filarmonico mentre ringraziava con un video i suoi fans per essere venuti così numerosi a vedere il suo nuovo spettacolo “Io ci sarò”. Un successo di quelli veri, un pubblico soddisfatto e felice di aver assistito ad uno show intriso di una comicità che sa far riflettere. Un mix di ingredienti che ha portato Eventi a replicare “Io ci sarò” al Teatro Romano il 28 maggio, primo appuntamento della tradizionale rassegna “Comici”, la cui programmazione, in via di definizione, riunirà nomi importanti della risata sullo stesso palco.

Lo spettacolo di Giacobazzi è scritto in collaborazione con Carlo Negri e vuole essere un proseguo di quello precedente, ripercorrendo il significato della vita, fatta di generazioni diverse tra loro, contrapposte, ma esistenti nello stesso momento, all’interno della stessa situazione, la vita appunto.

“Il nostro è un lavoro fatto anche di viaggi e durante i viaggi ti trovi inevitabilmente a pensare – ha spiegato Giacobazzi - Quando pensi, pensi a te e a quello che stai vivendo, a quello che hai vissuto e a quello che eventualmente potrà essere il tuo futuro. Oggi mi rendo conto di essere un genitore di 53 anni con una figlia di 3 e quindi mi sono ritrovato a pensare: Riuscirò a vedere i miei nipoti e nel caso li riesca a vedere a rapportarmi come fa un nonno e quindi a viziarli, a giocare con loro, a parlarci e raccontargli delle storie, cercando di dare consigli che non verranno sicuramente ascoltati, a spiegargli anche questo buffo movimento di sentimenti che è la vita.

La vita, la mia vita, per come l'ho vissuta, per dove l'ho vissuta, per gli anni che l'ho vissuta, per chi l'ha vissuta con me. Insomma poter riuscire a comunicare a due generazioni interposte, che poi, di solito, dovrebbe essere il mestiere dei nonni con i nipoti. Questo mi ha portato a creare un ponte con lo spettacolo precedente, praticamente ricominciando da dove abbiamo finito, ma con una domanda in più.

Per immaginarmi di poter parlare ai miei nipoti, penso sia fondamentale adeguarmi ai tempi, o perlomeno provare ad usare, se non il loro linguaggio perlomeno le loro tecnologie, cosciente che domani comunque saranno vecchie. Quindi, ho pensato di lasciare un “videomessaggio” che possa spiegare ed eventualmente interagire con i miei possibili futuri nipoti. E per farlo, l'unico modo che conosco, è farlo davanti ad un pubblico.”

I biglietti saranno disponibili sui circuiti Ticketone e Geticket e presso le filiali Unicredit dalle 10.00 di giovedì 16 febbraio.

INFO BIGLIETTI

Platea: € 30,00 + 4,50

Gradinata non numerata: € 25,00 + 3,75

Ridotto under 18 – over 65 (solo per la gradinata): € 20,00 +3,00

Web

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Teatri, potrebbe interessarti

  • Fondazione Aida presenta lo spettacolo per ragazzi "Dov'è finita la mia ombra"

    • 18 aprile 2021
    • Online

I più visti

  • "Contemporanee / Contemporanei", oltre 80 artisti in mostra al Polo Santa Marta

    • Gratis
    • dal 10 settembre 2019 al 10 marzo 2024
    • Polo Santa Marta
  • Alla Galleria d'Arte Moderna la mostra dedicata a Ugo Zannoni a Verona

    • dal 2 febbraio al 31 dicembre 2021
    • Galleria d’Arte Moderna Achille Forti
  • "Lavatoi, busi e...sparasine", escursione guidata tra gli angoli suggestivi di Avesa

    • 18 aprile 2021
    • Appuntamento in Via Messer Ottonello, dietro la Chiesa di San Martino ad Avesa
  • Palazzo Maffei Casa Museo a Verona propone "La scienza nascosta nell'arte"

    • Gratis
    • dal 13 novembre 2020 al 15 giugno 2021
    • Online
  • Potrebbe interessarti
    Torna su
    VeronaSera è in caricamento