Job&Orienta: salone nazionale orientamento, scuola, formazione e lavoro

Saranno tre studenti ad accogliere virtualmente i partecipanti di JOB&Orienta Digital edition all’apertura di mercoledì 25 novembre. Chiara, Emanuele e Sofia accompagneranno i visitatori in un viaggio alla scoperta del mondo nuovo che ci aspetta, tra opportunità offerte dall’intelligenza artificiale, divari sociali da colmare, nuove competenze da formare e valori umani da tenere saldi, avendo sullo sfondo le sfide del digitale e della sostenibilità. Rispecchia questa corsa verso il futuro che coinvolge ogni ambito, e si fa tutta digitale l’edizione 2020 di JOB&Orienta, salone nazionale dell’orientamento, la scuola, la formazione e il lavoro, da mercoledì 25 a venerdì 27 novembre (www.joborienta.info). Interamente virtuale nella vetrina degli espositori come nell’articolata proposta culturale, dunque, ma sempre strettamente coerente ai propri obiettivi, la manifestazione – da molti anni ormai solido punto di riferimento per giovani, famiglie e operatori -, è promossa da Veronafiere e Regione del Veneto in collaborazione con Ministero dell’Istruzione e Ministero del Lavoro e delle Politiche sociali, e con la mediapartnership di Rai Cultura/Rai Scuola.

A fare da lucida filigrana per questa edizione il tema dell’”Orientamento, vaccino per l’occupazione”: mai come ora ce n’è infatti bisogno, per garantire ai giovani le competenze più consone e spendibili per il loro ingresso nel mercato del lavoro e un’occupazione di qualità, in un contesto presumibilmente cambiato per sempre che ha reso più vicine e urgenti sfide che pensavamo future, e ha impresso un’accelerazione incredibile soprattutto nella direzione dell’innovazione, del digitale e della sostenibilità. Così, in un momento in cui altre modalità sono rese difficili, se non impossibili, dal contesto dell’emergenza, JOB&Orienta ha scelto di esserci e di proporsi, dal Nord al Sud d’Italia, come opportunità diffusa e accessibile di orientamento per tanti ragazzi e le loro famiglie, grazie a una sorta di grande e responsabile mobilitazione nazionale da parte dei diversi attori coinvolti. Ma JOB&Orienta sarà anche un palcoscenico d’eccezione da cui il mondo della scuola potrà raccontarsi: una scuola che in questa emergenza, pur nell’immane fatica di organizzazione e di gestione della didattica a distanza e di tante attività (a partire dai percorsi di pcto, pesantemente colpiti dalla crisi in atto), ha saputo innovarsi e reinventarsi per il bene dei suoi ragazzi, rimanendo un cardine essenziale nella vita degli studenti. Spazio dunque a una narrazione differente della scuola, fatta non soltanto di criticità e ritardi ma anche di capacità forte di resilienza, di esperienze eccellenti di didattica digitale, di innovazione e collaborazione con le imprese, di passione e di “cura” per il futuro dei ragazzi.

Faro di questa edizione sarà il tema dell’orientamento – “vaccino per l’occupazione”, come recita il titolo –, perché mai come ora ce n’è bisogno, per garantire ai giovani le competenze più consone e spendibili per il loro ingresso nel mercato del lavoro e un’occupazione di qualità in un contesto presumibilmente cambiato per sempre. Così JOB&Orienta per tre giorni sarà un’opportunità straordinaria di orientamento per i ragazzi e le famiglie, per aiutarli a compiere al meglio le scelte scolastiche come a muovere i primi passi verso il lavoro. Ma sarà pure il palcoscenico d’eccezione da cui il mondo della scuola potrà raccontarsi: una scuola che in questa emergenza ha saputo innovarsi e reinventarsi per il bene dei suoi ragazzi, pur nell’immane fatica di riorganizzazione complessiva, di gestione della didattica a distanza, ...e non solo.

Nel palinsesto di JOB&Orienta 2020 - che si conferma un riconosciuto punto di riferimento per giovani, famiglie e operatori - accanto ai grandi appuntamenti in streaming per un confronto a più voci sugli argomenti più attuali, saranno presenti numerosi convegni tematici e webinar formativi per i docenti. Molti gli eventi promossi dalle reti delle scuole, grandi protagoniste di questa edizione, per raccontare come scuola e imprese camminino insieme per costruire l’economia di domani. Tra le iniziative di orientamento, in programma un Open Day nazionale rivolto ai ragazzi delle scuole medie, che vede anche il “banco in fabbrica”, opportunità per capire la realtà del mondo del lavoro ed entrare in contatto con i suoi protagonisti; inoltre la premiazione delle migliori storie di alternanza, la presentazione delle esperienze eccellenti di didattica innovativa, e ancora show cooking, gaming di progettazione di impresa formativa simulata, hackathon digitali. Temi centrali, oltre all’orientamento, il dialogo tra i due mondi scuola e lavoro, la didattica innovativa, già prima sperimentata e ora rafforzata nella fase di emergenza Covid, così come le professioni di domani e le competenze richieste dal mercato del lavoro per l’economia del futuro, verso una “green and digital transition” come pure l’Europa indica.

Gli eventi saranno tutti fruibili e visibili online (partecipazione libera) tramite il sito e i social della manifestazione, lasciando spazio in molti casi a un’ampia interazione da parte dei partecipanti. Grazie a mappe interattive navigabili, inoltre, la fiera si fa virtuale anche nell’incontro con gli espositori, nell’esplorazione delle loro vetrine attraverso le quali è possibile inoltre prenotare incontri one to one.

RASSEGNA ESPOSITIVA VIRTUALE ED EVENTI ONLINE - Il sito www.joborienta.info rappresenta la piattaforma unica per partecipare alla manifestazione. Una mappa interattiva consente di conoscere gli espositori e “visitare” le loro vetrine. Sei i percorsi tematici contrassegnati da differenti colori: all’interno della prima sezione espositiva “Istruzione ed educazione”, i percorsi Educazione, Scuola e Formazione Docenti (arancione), Tecnologie e Media (oro) e Lingue straniere e Turismo (verde); nella seconda “Università, formazione e lavoro”, invece, i percorsi Formazione accademica (blu), Formazione professionale (argento) e Lavoro e Alta formazione (rosso). Fitto e articolato il programma culturale (https://www.joborienta.info/programma/): a tutti gli eventi è possibile partecipare con accesso diretto o previa registrazione dove indicato.

FORMAZIONE PER I DOCENTI, ANCHE PER SUPPORTARLI NEL TEMPO DELL’EMERGENZA - Come sempre in programma numerosi appuntamenti di formazione per dirigenti scolastici e docenti. E in questa fase in cui la scuola nuovamente si confronta con la formazione a distanza, alcuni incontri sono dedicati principalmente a supportali nella progettazione e nella gestione della didattica digitale (tra necessità e opportunità di innovazione e di inclusione), ma anche nella necessaria riformulazione dei percorsi di pcto (ex alternanza scuola-lavoro) e delle modalità di orientamento dei ragazzi. Sempre con l’obiettivo di valorizzare e mettere a patrimonio comune le migliori esperienze.

LE SCUOLE PROTAGONISTE E LE PROPOSTE DELLE RETI - Pur nell’immane fatica di organizzazione e di gestione della didattica a distanza, la scuola è rimasta un cardine essenziale nella vita degli studenti. Uno spazio formativo ed educativo imprescindibile, che nonostante le difficoltà ha saputo garantire non solo le lezioni ma anche altre attività, a partire dai percorsi di pcto, pesantemente colpiti dalla crisi in atto. Ancor più che in passato, quindi, JOB&Orienta sarà il luogo in cui la scuola si racconta, attraverso le voci dei docenti, dei dirigenti scolastici, dei ragazzi stessi, presentando le esperienze eccellenti di didattica, innovazione, collaborazione e con le imprese. Numerosi in tal senso sono gli eventi promossi dalle sei reti delle scuole (Meccatronica, Tessile, Economia e finanza, Innovazione, Alberghieri e Agraria): dagli incontri sull’agricoltura sostenibile agli show cooking, da quelli sulla moda con video delle sfilate delle scuole ai progetti di intelligenza artificiale, e ancora la giornata dell’economia.

INIZIATIVE PER L’ORIENTAMENTO - Nel calendario virtuale degli eventi di orientamento c’è l’Open Day nazionale (27 novembre), rivolto ai ragazzi delle scuole secondarie di primo grado. Al mattino il “banco in fabbrica”, iniziativa che vede alcune imprese aprire “virtualmente” le porte per raccontare il lavoro a ragazzi e famiglie. Al pomeriggio, invece, un incontro con le reti di scuole delle sei filiere per valorizzare i percorsi dell’istruzione tecnica e professionale. Per i giovani vicini al diploma o che, già diplomati, vogliano rafforzare le proprie competenze numerosi altri appuntamenti. E inoltre nella rassegna virtuale più di 70 realtà che propongono percorsi formativi: università e accademie, enti per la formazione professionale e master accreditati, Its... E per far conoscere gli Its, spazio al format innovativo del “teatro educativo”: strumento efficace di formazione e inserimento lavorativo per i giovani (in particolare l’area Its 4.0), in un momento di forte crisi continuano a offrire percorsi in grado di garantire qualità e occupazione.

AMBIENTE, SOSTENIBILITÀ E DIGITAL TRANSITION - Innovazione digitale e sostenibilità sono i due fronti su cui la pandemia sollecita anche la scuola, chiamata a rispondere con competenze nuove da formare. Mai come quest’anno, infatti, le imprese hanno potuto toccare con mano la necessità dell’aggiornamento tecnologico e delle competenze digitali. Ma modernità fa oggi sempre più rima con sostenibilità. È l’Europa stessa ad indicarci da tempo questa strada, incalzandoci a trasformare i nostri modelli di impresa e di economia: ne sono bussola gli Obiettivi dell’Agenda 2030 per lo sviluppo sostenibile dell’Onu. Tutto questo porta con sé opportunità, introduce nuove figure professionali in tutti i settori e chiede alla scuola di formare nuove competenze. Perciò Job vi dedica numerosi appuntamenti.

PER I GIOVANI IN CERCA DI LAVORO - Per loro spazi di approfondimento sulle figure professionali più ricercate e le competenze più richieste, ma anche la possibilità di “visitare” virtualmente centri per l’impiego, agenzie di servizi per il lavoro, associazioni di categoria e imprese in recruiting, con la possibilità di fissare colloqui di lavoro.

Informazioni e contatti

JOB&Orienta è anche sui social: Facebook (www.facebook.com/joborienta), Facebook Messenger (m.me/joborienta), Twitter (@Job_Orienta #joborienta), Instagram (@job_orienta), YouTube (JOB&Orienta).

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Incontri, potrebbe interessarti

  • "Esperimenti online" per i bambini a Natale grazie al Children’s Museum

    • Gratis
    • dal 2 al 30 gennaio 2021
    • Online
  • Otto incontri online per imparare a leggere, con il cuore

    • dal 12 gennaio al 9 marzo 2021
    • Online
  • Sul filo della memoria: talk online con l'Archivio Alberto Zilocchi

    • Gratis
    • 18 gennaio 2021
    • Online

I più visti

  • "Contemporanee / Contemporanei", oltre 80 artisti in mostra al Polo Santa Marta

    • Gratis
    • dal 10 settembre 2019 al 10 marzo 2024
    • Polo Santa Marta
  • Tamponi drive-in, relax e benessere alle terme Aquardens

    • dal 4 al 15 gennaio 2021
    • Aquardens
  • Palazzo Maffei Casa Museo a Verona propone "La scienza nascosta nell'arte"

    • Gratis
    • dal 13 novembre 2020 al 15 giugno 2021
    • Online
  • "Diabolus Imperat", il nuovo film del regista poveglianese Massimiliano Biasi

    • Gratis
    • dal 15 al 17 gennaio 2021
    • Online
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    VeronaSera è in caricamento