Sabato, 16 Ottobre 2021
Eventi Selva di Progno / Località Giazza

Giazza, la Festa del Fuoco martedì 23 giugno: grandi spettacoli per Waur Ljetzan

Nella notte più corta dell'anno, a Giazza si svolge la festa cimbra del fuoco. Da Selva di Progno partirà un servizio navetta gratuito

Martedì 23 giugno Giazza si accenderà per l'annuale Festa del Fuoco che celebra la notte più corta dell'anno e il solstizio d'estate. Riscoperta dalla Pro Loco Ljetzan-Giazza, questa celebrazione cimbra è davvero particolare e prevede, dalle ore 21:00, la messa in scena di spettacoli e rituali con protagonista il fuoco. L'evento è organizzato in collaborazione con il Curatorium Cimbricum Veronense e gode del sostegno del Comune di Selva di Progno, della Comunità montana, del Parco della Lessinia, della Provincia e del Consorzio Bim Adige.

Giazza è raggiungibile in automobile, ma per evitare che la strada si intasi, dal piazzale all'entrata di Selva di Progno, dalle ore 19:00 partiranno due bus navetta gratuiti che condurranno i visitatori alla Waur Ljetzan.

Il programma della serata inizia alle 21:15 con lo spettacolo Ignis inesorabilis della compagnia Teatro del Ramino di Ascoli Piceno, con protagonista Prometeo che lotta contro gli dei per portare agli umani il fuoco. Finita la messa in scena, si svolgerà la cerimonia cimbra dell'accensione dei fuochi, che simboleggiano l'unità dei Tredici Comuni della Lessinia. Tale rito vede la partecipazione di diversi personaggi della fantasia popolare cimbra, come Àissa Màissa e le Sealegan Laute, cioè le anime dei morti. Quest'anno si aggiungerà anche un altro personaggio, per ora misterioso.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Giazza, la Festa del Fuoco martedì 23 giugno: grandi spettacoli per Waur Ljetzan

VeronaSera è in caricamento