"Genesi e Big Bang", la nuova Cosmologia bussa alla porta della Teologia e della Filosofia

Incontro a Verona, venerdì 19 ottobre 2018 ore 20.30 (in Sala Africa, Missionari Comboniani, Vicolo Pozzo 2), con l’astrofisico Piero Benvenuti, Segretario Generale dell'Unione Astronomica Internazionale (IAU), Consultore del Pontificio Consiglio della Cultura, già responsabile scientifico, per l’Agenzia Spaziale Europea, dei progetti IUE (International Ultraviolet Explorer) e HST (Hubble Space Telescope). In occasione della presentazione del volume “Il cosmo come rivelazione. Una nuova storia sacra per l’umanità” (Gabrielli editori 2018), dialogherà con il relatore la giornalista Claudia Fanti, curatrice del libro insieme al teologo José M. Vigil. Nel 1600 con Galilei e Newton nasceva la nuova Fisica che prometteva di descrivere tutto il mondo reale attraverso inoppugnabili modelli matematici. Conseguentemente, la Filosofia e la Teologia (quest’ultima in modo traumatico con il processo a Galileo) abbandonavano gradualmente la Filosofia della Natura, convinte che il tema fosse ormai ambito esclusivo della nuova Scienza.

In assenza di una cosmologia credibile, la filosofia e la teologia, e quindi la Tradizione cristiana e il suo Magistero, hanno continuato a svilupparsi sulla base dell’unica concezione del mondo allora disponibile e la drammatica separazione tra pensiero scientifico e pensiero umanistico, iniziata proprio con la rivoluzione copernicana, non ha aiutato a comprendere la portata universale del cambiamento in atto. Per questo motivo, molte formulazioni dei dogmi di fede sono diventate oggi incomprensibili e rischiano di trasformarsi in un insostenibile fardello per le persone di scienza (e non solo per loro). Anzi, rischiando di allontanare le nuove generazioni o le culture non occidentali dal messaggio evangelico. Il noto astrofisico Piero Benvenuti, Segretario Generale dell'Unione Astronomica Internazionale (IAU) e Consultore del Pontificio Consiglio della Cultura (solo per citare alcuni dei suoi numerosi incarichi), da tempo si interessa attivamente del dialogo tra Scienza e Fede.

Nella conferenza dal titolo “Genesi e Big Bang” che si svolgerà martedì 19 ottobre alle 20.30 presso i Missionari Comboniani di Vicolo Pozzo 2 a Verona con il Patrocinio dell’Ordine degli Ingegneri di Verona, Piero Benvenuti affronterà i nodi principali del secolare confronto tra pensiero scientifico e pensiero umanistico, mettendo in luce gli elementi innovativi della cosmologia contemporanea e l’apporto per una riformulazione del pensiero filosofico sottostante alle formulazioni del Magistero. Lo farà anche in riferimento alla raccolta di scritti teologici “Il cosmo come rivelazione. Una nuova storia sacra per l’umanità”, a cura di José M. Vigil e Claudia Fanti (Gabrielli editori 2018): un tentativo coraggioso e innovativo di utilizzare le caratteristiche fondamentali del modello cosmologico attuale per una migliore comprensione del nostro rapporto con la realtà sensibile e con Dio.

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Incontri, potrebbe interessarti

  • A Verona il ciclo d'incontri "Storia dell'Arte Contemporanea dagli anni Sessanta a oggi"

    • dal 31 marzo al 19 maggio 2021
    • Online
  • Alba Pratalia: "Attraverso il paesaggio. Dialoghi tra scienza, arte e letteratura"

    • da domani
    • dal 22 aprile al 21 ottobre 2021
  • Università di Verona: "Its dark materials", incontri/confronti sull’arte contemporanea

    • Gratis
    • dal 15 aprile al 27 maggio 2021
    • Online

I più visti

  • "Contemporanee / Contemporanei", oltre 80 artisti in mostra al Polo Santa Marta

    • Gratis
    • dal 10 settembre 2019 al 10 marzo 2024
    • Polo Santa Marta
  • Alla Galleria d'Arte Moderna la mostra dedicata a Ugo Zannoni a Verona

    • dal 2 febbraio al 31 dicembre 2021
    • Galleria d’Arte Moderna Achille Forti
  • Al Parco Giardino Sigurtà il festival della bellezza floreale con "Tulipanomania"

    • dal 7 marzo al 30 aprile 2021
    • Parco Giardino Sigurtà
  • Palazzo Maffei Casa Museo a Verona propone "La scienza nascosta nell'arte"

    • Gratis
    • dal 13 novembre 2020 al 15 giugno 2021
    • Online
  • Potrebbe interessarti
    Torna su
    VeronaSera è in caricamento