rotate-mobile
Eventi

Franco Branciaroli attore e regista nel "Servo di scena"

Marted 13 dicembre terzo appuntamento con la rassegna "Il Grande Teatro" al Nuovo

Dopo il grande successo di Roman e il suo cucciolo di Reinaldo Povod con Alessandro Gassman, la rassegna Il Grande Teatro prosegue martedì 13 dicembre al Nuovo con “Servo di scena” di Ronald Harwood. Lo spettacolo, prodotto dal CTB Teatro Stabile di Brescia e dal Teatro degli Incamminati, ha per protagonista Franco Branciaroli che firma anche la regia.

Grande l’attesa per questo Servo di scena noto al pubblico soprattutto per il grande successo della trasposizione cinematografica a firma di Peter Yates del 1983 interpretata da Albert Finney e da Tom Courtenay.


La commedia, ambientata nella Londra del 1942, in pieno conflitto bellico sotto i bombardamenti tedeschi, narra di un vecchio attore shakespeariano (da tutti chiamato Sir) che, in un teatro scalcinato ma più vivo che mai, vive i giorni drammatici del suo tramonto fisico e della conseguente depressione. L’insormontabile “fatica” di interpretare per l’ennesima volta Re Lear, accentuata dalla sua fragilità e dalla momentanea perdita di memoria, e soprattutto la sua voglia di rinunciare, contrastano con la “fede nel teatro” del suo umile servo di scena. Servo che lo circonda di ogni sorta di cure e di attenzioni portandolo con infinita pazienza a conquistare sul palcoscenico l’ennesimo successo: nel nome di Shakespeare che assurge così, mentre sono in corso i bombardamenti, a profeta e simbolo del riscatto dell’intero popolo anglosassone.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Franco Branciaroli attore e regista nel "Servo di scena"

VeronaSera è in caricamento