menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Presentata la ventesima edizione della Festa del Reguso

La manifestazione si terrà il 5 agosto a Gorgusello di Fumane di Valpolicella e in uscita per l'occasione ci sarà un numero speciale del periodico "Il Compascuo"

Oggi al Palazzo Scaligero, l'assessore all'Agricoltura Luigi Frigotto ha presentato la “Festa del Reguso”, che si terrà il 5 agosto a Gorgusello di Fumane di Valpolicella, e un numero speciale del periodico “Il Compascuo”, in uscita per l'occasione. Erano presenti alla presentazione Silvia Allegri, vicepresidente 4^ Commissione consiliare per l'Ambiente e consigliere della Comunità Montana, Plinio Pancirolli, coordinatore di “Antica Terra Gentile” e direttore de “Il Compascuo”, Giovanni Zivelonghi, rappresentante comitato “Festa del Reguso”.

La Festa del “Reguso” (secondo taglio del fieno) si celebra ogni anno nella prima domenica di agosto a Gorgusello ed è arrivata alla 20^ edizione. Il Compascuo è un diario periodico a cura dell'associazione “Antica Terra Gentile” che raggruppa Piccoli Produttori Biologici della montagna veronese con l'intento di valorizzare le piccole realtà del territorio.

“La festa e la rivista rappresentano due occasioni di valorizzazione della produzione agricola biologica. - dice l'assessore Frigotto - Lo scorso anno l'incremento di questi prodotti sul mercato è stato del 13%, e questo dato conferma il riscontro positivo dei consumatori, sempre più attenti alla genuinità degli alimenti. Le colture biologiche hanno infatti un valore etico e di tutela dell'ambiente, in quanto estranee ad una politica industriale. E' importante quindi supportare le associazioni che si spendono a difesa dell'ambiente e si occupano di agricoltura 'sana'”.

Il consigliere Allegri commenta così dopo la presentazione: “La 'Festa del Reguso' è occasione di ritrovo e unione tra la tradizione storica delle zone montane della Lessinia e le persone che amano il territorio. L'uscita de 'Il Compascuo', in concomitanza con questo evento, contribuisce a far conoscere la realtà locale esaltandone valori, usanze e bellezze naturalistiche. E' infatti una rivista scritta con passione, lontana da politiche di profitto, che riesce a coinvolgere cittadini del territorio e non”.

Il direttore Pancirolli illustra il proprio periodico “'Il Compascuo' prende il suo nome da un antico uso civico del 'pascolo in comune' ed è significativo che questo periodico testimoni l'attaccamento al territorio, ai valori della montagna e alle sue tradizioni. Anche per questo l'edizione speciale del nostro 'diario' sostiene la ricostruzione della torre di Gorgusello, sede storica della 'Festa del Reguso'. Ricordo che, nella giornata del 5 agosto, il Fai sarà presente e si occuperà della raccolta firme per il riconoscimento del paese come 'luogo del cuore'”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Casa

    Ristrutturare casa: come riconoscere un muro portante

  • social

    Boom del social fitness: come tenersi in forma da casa

  • social

    Concorso Volotea: VOTATE “VERONA FOR ALL”

Torna su

Canali

VeronaSera è in caricamento