menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Classica Motori: auto e moto storiche "rombano" a Veronafiere

La manifestazione si svolgerà il 20 e il 21 ottobre, dopo il piccolo anticipo avuto a marzo, e prevede al suo interno varie sezioni tematiche per accontentare tutti gli appassionati

Ne era stato dato un anticipo a marzo con un “piccolo assaggio” di  modelli di Mercedes e Ferrari degli anni Settanta ed aveva già attirato l’attenzione di curiosi e appassionati: la prossima edizione di Classica Motori, il Salone dedicato ad auto e moto d’epoca, si tiene a Verona, il 20 e 21 ottobre (www.classicamotori.it).

Esposizioni, ricambi meccanici e carrozzerie, abbigliamento tecnico, editoria specializzata, accessori vintage e modernariato trovano spazio all’interno delle sezioni tematiche nelle quali è suddivisa la manifestazione. Il progetto nasce dalla collaborazione tra Veronafiere e le società Marcelloeventi e Pellegrini Classic Solution di Rovigo, un’officina per il restauro di auto d’epoca, impegnata da oltre 40 anni nel settore, divenuta poi ditta organizzatrice di eventi.

Dietro il pezzo di ricambio c’è la cultura delle moto e le autovetture storiche e Classica Motori ha voluto dare risalto a questa filosofia che è l’anima della manifestazione: partecipano alla rassegna, infatti, i Registri Storici di Land Rover, Vespa Italia, il Registro Italiano Giulia Alfa Romeo, il Museo Nicolis, l'Accademia Italiana Veicoli Storici oltre  ai Club che hanno l’opportunità di presentare le proprie pubblicazioni e condividere la loro storia sportiva e commerciale. Grande visibilità è data alle youngtimer, le auto d’epoca di un passato più recente -gli ultimi 20, 30 anni- che di recente hanno registrato un boom di appassionati, soprattutto tra i giovani.

Tra i vari appuntamenti organizzati ne spiccano in particolar modo due, dal sapore vintage: il duello tra Vespa e Lambretta, una gara di ripresa tra gli antenati degli scooter tutti italiani dell’immediato dopoguerra e Cafè Racer, un’esposizione di moto anni ’60 preparate con elaborazioni da corsa, punto di riferimento per una nutrita schiera di amanti delle due ruote che vogliono rivivere l’esperienza della cultura rocker inglese.

Agli appassionati di auto e moto, Veronafiere e Classica Motori riservano speciali sconti: i tesserati dell’A.S.I.- Automotoclub Storico Italiano e della FMI-Federazione Motociclistica Italiana hanno diritto al biglietto ridotto di 10 € anziché 12 €. Classica Motori è, inoltre, un appuntamento riservato a chi sceglie di confrontarsi con persone competenti nel settore. Da questa idea nascono numerosi servizi per gli espositori e i visitatori che puntano ad accrescere l’informazione e ad incentivare la compravendita. Tra questi, l’Ufficio di consulenza tecnica che fornisce dati e notizie in merito ad annate, caratteristiche, parti di ricambio, documentazione e modelli di veicolo. Per chi decide di vendere il proprio veicolo “Vendi il tuo mezzo” è lo spazio ideale: con un piccolo contributo, i privati hanno a disposizione un’area per esporre il proprio veicolo, mentre, chi compra può usufruire dell’Ufficio Spedizioni per farsi recapitare a casa e senza pensieri il veicolo o l’oggetto appena acquistato.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Casa

    Ristrutturare casa: come riconoscere un muro portante

  • social

    Boom del social fitness: come tenersi in forma da casa

  • social

    Concorso Volotea: VOTATE “VERONA FOR ALL”

Torna su

Canali

VeronaSera è in caricamento