La veronese Aigem porta i videogiochi musicali a "Ludica 2013"

L’associazione organizzerà in fiera tornei dedicati ai principianti, tornei per professionisti ed esibizioni dei più grandi campioni d'Italia, per un evento all'insegna del ritmo e del divertimento

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di VeronaSera

L'Aigem (Associazione Italiana Giochi Elettronici Musicali-Associazione sportiva dilettantistica), che ha sede ad Arcole (Verona), sarà presente a Ludica 2013, di Ludica, il Festival Italiano del Gioco e del Videogioco, in programma dal 15 al 17 marzo 2013 a fieramilano, Rho.

LE PROPOSTE - Aigem parteciperà con l'intento di condividere la passione dei giochi musicali: saranno presenti due cabinati In The Groove (il più famoso ed apprezzato "dance game" a quattro frecce), un cabinato Pump It Up! (grafica accattivante e video mozzafiato delle canzoni commerciali più amate del momento) e un cabinato Beatmania IIDX (il più difficile e raro dei giochi musicali, con sette tasti ed uno scratch). Per ogni cabinato saranno organizzati tornei dedicati ai principianti, tornei per professionisti ed esibizioni dei più grandi campioni d'Italia. Per chi vuole imparare o già sta muovendo i primi passi, quella di Ludica sarà inoltre un'occasione unica per ricevere qualche "dritta" dai tanti giocatori esperti presenti.

IL GRUPPO - L'associazione nasce nel 2010 da un gruppo di appassionati di giochi musicali. Essa ha come scopo la promozione di attività video ludiche musicali multi giocatore nel territorio italiano, finalizzate all'aggregazione giovanile. Vuole fornire agli associati che dimostrano capacità e volontà, gli strumenti per accedere a manifestazioni competitive sul territorio. L'associazione aderisce al Movimento Sportivo Popolare Italia, ente di promozione sportiva riconosciuto dal Coni. In questi tre anni Aigem è stata impegnata perlopiù in eventi caratterizzati da tornei di In The Groove organizzati in sale giochi, bowling o centri commerciali forniti di due macchine "In The Groove" (per poter usufruire della modalità "linked" in cui quattro o più giocatori possono giocare contemporaneamente); nel 2012 l'associazione ha inoltre organizzato un grande torneo internazionale, il primo nel suo genere in Italia, svoltosi in una tensostruttura e caratterizzato da decine di cabinati e console adibite al gioco musicale e a tornei, cui hanno partecipato giocatori provenienti da tutta Europa.

I più letti
Torna su
VeronaSera è in caricamento