Torna il festival "Diffusioni: l’università incontra la città" (anche a distanza)

Il distanziamento sociale dettato dall’emergenza coronavirus non ferma il sapere. Da giovedì 7 maggio torna “Diffusioni: l’università incontra la città”, cartellone di appuntamenti ideato per condividere la conoscenza al di fuori della comunità universitaria. L’edizione primaverile dell’iniziativa tiene aperte le porte dell’ateneo attraverso i social, con la trasmissione delle conferenze sulla pagina Facebook istituzionale. L’obiettivo è continuare il dialogo con la cittadinanza e approfondire temi d’interesse legati alla contemporaneità, fornendo utili chiavi di lettura per orientarsi in questo periodo e strumenti per comprendere il futuro che si sta delineando.

Numerosi gli appuntamenti in programma per il mese di maggio, con riflessioni inerenti le diverse macroaree del sapere - scienze della vita e della salute, giurisprudenza, economia, scienze umanistiche, scienze e ingegneria - e incontri dedicati all’emergenza Covid-19, con focus sulle soggettività più vulnerabili in questo contesto (detenuti e persone che vivono in condizioni di disagio).

Si partirà giovedì 7 maggio alle 18 con “Democrazia sorgiva: una conversazione sull’ultimo libro di Adriana Cavarero”. L’incontro, promosso dal dipartimento di Scienze umane e dal centro studi politici “Hannah Arendt”, vedrà Olivia Guaraldo, docente di Filosofia politica in ateneo, insieme a Daniele Bassi dell’università di Ferrara e Giacomo Mormino dell’ateneo scaligero, in dialogo con l’autrice e professoressa onoraria di Filosofia politica.

Pierpaolo Romani, coordinatore nazionale dell’associazione “Avviso Pubblico”, sarà l’ospite dell’incontro “Mafie e Covid-19” in programma giovedì 14 maggio alle 18. A intervistarlo Roberto Flor, ricercatore di Diritto penale in ateneo, all’interno dell’iniziativa promossa dal gruppo Radici dei Diritti e dal dipartimento di Scienze giuridiche.

La programmazione di maggio si concluderà domenica 31 maggio con “BEN. Lettura teatrale di brani tratti da Il quinto figlio e Ben nel mondo di Doris Lessing”. All’interpretazione di Francesca Botti (voce) e Paolo Marocchio (chiatarra) si alterneranno gli interventi di Chiara Battisti, docente di Letteratura inglese in ateneo. L’evento è promosso dal Comitato Unico di Garanzia dell’università.

Il calendario completo degli incontri, che si terranno con cadenza bisettimanale il giovedì e la domenica durante tutto il mese di maggio, è disponibile alla pagina https://www.univr.it/it/diffusioni.

Tutti gli incontri online sono aperti al pubblico e saranno trasmessi sulla pagina Facebook dell’ateneo nelle date e orari indicati.

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Manifestazioni, potrebbe interessarti

  • Giornata Internazionale per l’eliminazione della violenza sulle donne: un mese di eventi

    • Gratis
    • dal 13 novembre al 15 dicembre 2020
    • Vedi programma completo

I più visti

  • "Contemporanee / Contemporanei", oltre 80 artisti in mostra al Polo Santa Marta

    • Gratis
    • dal 10 settembre 2019 al 10 marzo 2024
    • Polo Santa Marta
  • Visite guidate in streaming attraverso i musei civici di Verona tutti i sabati fino a dicembre

    • dal 21 novembre al 19 dicembre 2020
    • Vedi programma completo
  • Giornata Internazionale per l’eliminazione della violenza sulle donne: un mese di eventi

    • Gratis
    • dal 13 novembre al 15 dicembre 2020
    • Vedi programma completo
  • "Visti da vicino, visti sul web": sono i musei civici di Verona nelle case dei cittadini

    • Gratis
    • dal 12 novembre al 3 dicembre 2020
    • Online
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    VeronaSera è in caricamento