A giugno torna a Verona il “Festival della Bellezza – i Maestri dello Spirito”

Sarà una IV edizione del Festival della Bellezza ancora in crescita per numero di eventi, giorni e prestigio di ospiti e proposte. Una manifestazione che per qualità e partecipazione si è affermata tra le principali a livello nazionale, con oltre 50.000 presenze, teatri esauriti, eventi ideati per il festival in format teatrale, concerti e spettacoli in anteprima nazionale.

Dall’1 all’11 giugno e con un evento speciale il 30 e 31 agosto Verona diviene palcoscenico del meglio della nostra cultura nel segno della bellezza come avventura del pensiero: in riferimento ai protagonisti della storia artistica della città, da Dante a Shakespeare, da Goethe a Mozart, il festival è dedicato ai grandi dell’arte e della cultura in contesti unici per storia e suggestione come il Teatro Romano, il rinascimentale Giardino Giusti e l’Arena.

L’edizione 2017, su geni eccentrici e visionari, è inaugurata da Ute Lemper l’1 giugno al Teatro Romano con la prima del concerto intitolato Berlin days, Paris nights, dalle classiche canzoni del Cabaret e del teatro musicale di Kurt Weill e Bertolt Brecht alla chanson francese con i capolavori di Jacques Brel e Edith Piaf.

Seguono riflessioni e spettacoli di alcune tra le personalità di maggiore talento e originalità della nostra cultura: dall’irrituale indagine di Vittorio Sgarbi sul genio eclettico di Michelangelo, all’appassionante esplorazione di Philippe Daverio su Picasso e il fermento artistico della Parigi del primo Novecento, narrazione teatrale in prima assoluta.

Altra anteprima nazionale, con protagonista un particolare “maestro dello spirito” contemporaneo, scomparso lo scorso anno: Federico Buffa nel suo nuovo spettacolo teatrale racconta Muhammad Ali, icona, non solo dello sport, del secondo Novecento. Grande cinema e teatro si fondono nell’appuntamento con Toni Servillo, uno dei maggiori attori della scena internazionale; con Beppe Severgnini il giornalismo incontra poesia, romanzo e cinema nel racconto dell’attività giornalistica di grandi artisti come Calvino, Buzzati, Flaiano, Pasolini, Fallaci, Montale.

Dei geni musicali sono evocate figure epocali: Vinicio Capossela propone un concerto unico in cui canta i successi del suo itinerario artistico come “Odissea musicale” con riferimenti a personaggi e arie delle opere verdiane; Massimo Cacciari indaga la fascinazione di temi e sonorità del Don Giovanni di Mozart in riferimento alla cultura illuminista; Gloria Campaner interpreta in un vibrante recital pianistico i fuoriclasse romantici Beethoven e Chopin.

In scena anche grandi visionari che hanno cambiato il nostro modo di essere e di pensare, dall’antichità ai nostri giorni: Umberto Galimberti parla della sapienza greca tra filosofia e tragedia, Massimo Recalcatiracconta l’essenza della psicoanalisi dal “piacere” di Freud al “desiderio” di Lacan. In un’edizione sui grandi eccentrici, non poteva mancare Goran Bregović, che si esibisce in un concerto con la storica Wedding & Funeral in versione raddoppiata con l’aggiunta ai tradizionali fiati, percussioni, chitarra e voci bulgare dell’estro e virtuosismo dei violinisti slavi.

A chiusura del festival un appuntamento speciale, un doppio concerto di Ennio Morricone il 30 e il 31 agosto, evento conclusivo della sua tournée mondiale “The 60 Years of Music World Tour” e ultimi suoi concerti all’Arena di Verona.

(fonte foto Festival della Bellezza)

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Manifestazioni, potrebbe interessarti

I più visti

  • "Contemporanee / Contemporanei", oltre 80 artisti in mostra al Polo Santa Marta

    • Gratis
    • dal 10 settembre 2019 al 10 marzo 2024
    • Polo Santa Marta
  • Alla Galleria d'Arte Moderna la mostra dedicata a Ugo Zannoni a Verona

    • dal 2 febbraio al 31 dicembre 2021
    • Galleria d’Arte Moderna Achille Forti
  • Al Parco Giardino Sigurtà il festival della bellezza floreale con "Tulipanomania"

    • dal 7 marzo al 30 aprile 2021
    • Parco Giardino Sigurtà
  • Palazzo Maffei Casa Museo a Verona propone "La scienza nascosta nell'arte"

    • Gratis
    • dal 13 novembre 2020 al 15 giugno 2021
    • Online
  • Potrebbe interessarti
    Torna su
    VeronaSera è in caricamento