Musica, spettacoli ed enogastronomia per l'89^ Festa dell'uva e del vino a Bardolino

La musica, i colori, l'enogastronomia, gli spettacoli, l'artigianato locale e le decine di appuntamenti dedicati al nettare rosso rubino. Tutto questo è la Festa dell'Uva di Bardolino, l'annuale palcoscenico creato per omaggiare il vino simbolo di un territorio, dal Classico al Superiore e al Chiaretto, che dal 4 all'8 ottobre 2018 animerà il lungolago e le vie del centro storico di Bardolino con un fitto calendario di eventi. Organizzata dalla Fondazione Bardolino Top in collaborazione con il Comune, la Festa dell'Uva è giunta alla sua edizione numero 89, ma gli anni passati certo non fanno perdere forza ad un'iniziativa che porta sulle rive del Lago di Garda decine di migliaia di visitatori ad ogni edizione.

Festa dell'uva e del vino Bardolino-2

Il cuore pulsante della manifestazione sarà Parco Carrara Bottagisio, dove le associazioni del territorio proporranno in degustazione sua maestà il Bardolino, in un lungo viale dedicato al bicchiere di rosso più famoso del Lago di Garda. Ma la Festa dell’Uva non è solo vino: decine di menù saranno pronti a deliziarvi comodamente seduti nelle migliaia di posti disponibili in riva al Lago di Garda, potendo godere degli splendidi tramonti sull’acqua.

Come ogni anno, anche l’edizione 2018 avrà un calendario fitto di appuntamenti per intrattenere i visitatori. Il cuore pulsante sarà ancora il Parco Carrara Bottagisio, lo splendido scenario in riva al lago dove gli stand delle associazioni di Bardolino formeranno una grande arena a circondare il palco degli spettacoli, appoggiata su 6mila metri quadrati di pavimentazione in legno. In questi stand si potrà trovare in degustazione sua maestà il Bardolino, accompagnati dai menù gastronomici proposti dalle associazioni stesse. L’intrattenimento musicale sarà come sempre ampio e variegato: 16 concerti in cinque giorni, passando dall’R’n’b dei Soul System, già vincitori di XFactor, al rock’n’roll di Nikki e dj Aladyn di Radio Deejay con il loro progetto Tropical Pizza, dalla lirica della Fucina dell’Opera alla dance di Radio Studio Più.

Dalla parte opposta, sul lungolago Mirabello, spazio allo shopping, con 30 aziende provenienti da tutta Italia che esporranno i loro prodotti, tra artigianato e gastronomia tipica, dove poter trovare anche particolarità regionali e locali. Borgo Garibaldi, uno degli scorci storici più interessanti di Bardolino, ospiterà, invece, il “Baule della Arti”, una serie di microaziende espressione dell’ingegno e dell’artigianato Made in Italy in perfetto stile medievale, compresi i costumi dell’epoca. Simbolo della Festa, tuttavia, sarà ancora una volta la grande botte alta 6 metri e larga 4, posizionata in Piazza Catullo e punto di distribuzione del succo d’uva. La “cura dell’uva”, così come viene chiamata, è già partita lo scorso 3 settembre, al ritmo di oltre 100 litri di prodotto servito ogni giorno.

Il calendario dettagliato degli appuntamenti, come al solito molto fitto, è disponibile sul portale www.bardolinotop.it. Presente anche quest’anno la navetta che dai principali parcheggi del territorio,  porterà nelle immediate vicinanze della festa, un servizio attivo tutti i giorni dalle 8 alle 12 e dalle 15 alle 24. La Festa dell’Uva apre i battenti al mattino alle 11 e chiude alle 1 di notte. Il taglio del nastro, alla presenza delle autorità, si terrà giovedì 4 ottobre alle 18.

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Sagre, potrebbe interessarti

I più visti

  • "Contemporanee / Contemporanei", oltre 80 artisti in mostra al Polo Santa Marta

    • Gratis
    • dal 10 settembre 2019 al 10 marzo 2024
    • Polo Santa Marta
  • Passeggiata guidata a Verona sulle colline degli Asburgo

    • solo oggi
    • 11 aprile 2021
    • Ritrovo davanti alla Chiesa di San Giorgio in Braida
  • Alla Galleria d'Arte Moderna la mostra dedicata a Ugo Zannoni a Verona

    • dal 2 febbraio al 31 dicembre 2021
    • Galleria d’Arte Moderna Achille Forti
  • Palazzo Maffei Casa Museo a Verona propone "La scienza nascosta nell'arte"

    • Gratis
    • dal 13 novembre 2020 al 15 giugno 2021
    • Online
  • Potrebbe interessarti
    Torna su
    VeronaSera è in caricamento