Domenica, 24 Ottobre 2021
Eventi Centro storico / Piazza Brà

Eros Ramazzotti all'Arena di Verona: già "perfetta" la prima delle tre serate

Mercoledì 16 settembre ha debuttato l'Eros World Tour dall'Arena di Verona. Quella del 16 è stata la prima di 3 serate all'anfiteatro. Eros Ramazzotti tornerà sul palco veronese il 18 e il 19 settembre

Una scenografia tecno sulle note de L'ombra del gigante apre il primo dei concerti di Eros Ramazzotti all'Arena di Verona. Il cantautore romano ha deciso di partire con il suo Eros World Tour proprio da Verona e per tre serate. Dopo il primo live show di mercoledì 16 settembre, l'artista tornerà sul palco areniano venerdì 18 e sabato 19 settembre.

Come si legge su L'Arena, sul palco a forma di fetta di torta, campeggia un maxischermo che fa quasi sembrare il concerto uno spettacolo cinematografico. Eros Ramazzotti e la sua band si svelano al pubblico durante la seconda canzone, Il tempo non sente ragione. La scaletta continua poi con il brano Perfetto, preceduto da un "Questa sera è perfetta" esclamato da Eros prima di intonare la canzone.

Il concerto scorre con Anima gemella, Sbandando, Se bastasse una canzone, Rosa nata ieri e una versione rivisitata e molto rock di Terra Promessa. Come riferisce L'Arena, Eros Ramazzotti si è esibito in diversi assoli di chitarra che poco hanno in comune con la tradizionale musica leggera italiana. Durante il live show, il cantautore ha donato al suo pubblico tutti i suoi grandi successi, come L'Aurora, dedicata alla nascita della figlia nel 1996. All'ultimo nato Gabrio, invece, è dedicato il brano Tra Vent'anni. In scaletta, immancabili altri grandi successi come Adesso Tu e Una Storia Importante.

I fan veronesi di Eros Ramazzotti avranno la possibilità di godere della voce e della musica del loro idolo per altre due serate il 18 e il 19 settembre e certamente non rimarranno delusi.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Eros Ramazzotti all'Arena di Verona: già "perfetta" la prima delle tre serate

VeronaSera è in caricamento