Due chiese per i Domenicani: visita guidata a Sant'Anastasia e San Giorgio

Domenica 4 dicembre alle ore 15.00 visiteremo la Basilica di Sant' Anastasia e la Chiesa di San Giorgio dei Domenicani/San Pietro Martire, in compresenza con il dottor Fabio Cortesi, autore della tesi di laurea sul culto del compatrono di Verona, con magistero in Scienze Religiose. La Basilica non ha bisogno di presentazioni: è senza dubbio uno dei simboli di Verona e un importante luogo di culto cattolico, situato vicino al punto più interno della città dell'epoca romana, in prossimità dell'ansa del fiume Adige, dove sorge il Ponte Pietra. Ricchissima di opere d'arte, custodisce anche il celebre affresco del Pisanello San Giorgio e la Principessa, tornato nella sua collocazione originaria sopra la Cappella Pellegrini. La chiesa di Santa Anastasia prende il nome da una chiesa preesistente, di epoca gotica, dedicata da Teodorico ad Anastasia di Sirmio e di culto ariano. In realtà, è intitolata al compatrono di Verona San Pietro, martire domenicano assassinato il 4 aprile 1252 non lontano da Monza.

La Chiesa di San Giorgio dei Domenicani, conosciuta anche come San Pietro Martire, è una chiesa ormai sconsacrata situata a Verona, di fianco alla Basilica di Sant'Anastasia. L'interno, ad unica navata divisa in due campate con volte a vela, costituisce una delle principali gallerie cittadine di affreschi del Trecento, non inferiori da questo punto di vista a San Zeno e a Sant'Anastasia. Motivo conduttore delle immagini è ora la raffigurazione di un cavaliere inginocchiato presentato alla Madonna col Bambino da alcuni santi, tra cui ricorre San Giorgio.

Domenica 4 dicembre 2016 DUE CHIESE PER I DOMENICANI

Orario: h. 15.00 (con preghiera di presentarsi con 15 minuti di anticipo) dove: davanti alla Basilica di Sant'Anastasia

Costo: adulti € 10,00 a persona, ridotto ragazzi 12-18 anni € 5,00 + ingresso in Basilica € 1,00 p/p per i non residenti durata: circa 1 ora e 30 per informazioni e prenotazioni Guide Center Verona - Interrato Acqua Morta 3/c, 37129 Verona tel. 045 595047 | info@turismoverona.it | www.mostreverona.it I

PROSSIMI APPUNTAMENTI

Giovedì 8 dicembre 2016 LEVICO TERME: LA MAGIA DEL NATALE… visita al Mercatino di Natale Asburgico e alla Fortezza di Castel Beseno partenza alle ore 7.30 dove: alla Stazione di Porta Nuova dietro il Tempio Votivo costo: € 50,00 p/p; prenotazione obbligatoria

Sabato 17 dicembre 2016 PICASSO. FIGURE (1906-1971) visita guidata alla mostra del Museo AMO di Palazzo Forti ore 14.45 costo a persona: € 8,00 per la visita guidata + € 12,50 per il biglietto prenotazione obbligatoria versando la quota d'iscrizione visiteremo anche le mostre: I MAYA. Il linguaggio della bellezza

Sabato 28 gennaio ANTONIO BALESTRA. Nel segno della grazia

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Escursioni, potrebbe interessarti

  • Pulizia dei fondali del lago a Bardolino

    • Gratis
    • 11 ottobre 2020
    • parco villa Carrara Bottagisio

I più visti

  • Oltre sessanta giorni di eventi a Verona per la prima edizione del "MuraFestival"

    • Gratis
    • dal 31 agosto al 31 ottobre 2020
    • Bastione di San Bernardino
  • "Contemporanee / Contemporanei", oltre 80 artisti in mostra al Polo Santa Marta

    • Gratis
    • dal 10 settembre 2019 al 10 marzo 2024
    • Polo Santa Marta
  • Le Arche Scaligere riaperte a Verona: quando e come visitarle, ingresso a 1 euro

    • dal 1 agosto al 30 settembre 2020
    • Arche Scaligere
  • Dalla Lessinia alla pianura la decima edizione del Festival degli Organi Antichi

    • dal 26 luglio al 25 ottobre 2020
    • Vedi programma completo
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
    Play
    Replay
    Play Replay Pausa
    Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
    Indietro di 10 secondi
    Avanti di 10 secondi
    Spot
    Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
    Skip
    Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
    Attendi solo un istante...
    Forse potrebbe interessarti...
    VeronaSera è in caricamento