Donna dama dea. Un viaggio attraverso le tradizioni nell’universo femminile

Giornata Internazionale della Donna. L’Odv Nuova Acropoli Verona, associazione di Filosofia, Cultura e Volontariato, in occasione della giornata internazionale della Donna, propone la mostra-evento “Donna Dama Dea”. Il 6 e 9 marzo, in collaborazione con il Comune di Verona, l’associazione Accademia19, le cooperative Energie Sociali e La Nuova Stella, offre due eventi per riscoprire la molteplicità del femminile attraverso dialoghi tra donne storiche, pannelli didattici, laboratori artigianali e molto altro.

Ogni anno si celebra la donna nella data dell’8 marzo, cercando di dare significato e nuovo interesse alla ricorrenza. La donna si trova al centro dell’attenzione, in ogni sua sfaccettatura, in ogni suo aspetto, nella sua molteplicità e pluralità. Con questo intento Nuova Acropoli e la rete di associazioni e cooperative propone, nella giornata di sabato 6 marzo, Donna, Dama, Dea, un’attività al parco Santa Teresa (Borgo Roma, Verona) in cui affronta varie tematiche inerenti alla donna e al suo mondo: sarà una giornata di festa a cui sono invitati indistintamente donne e uomini perché, ricordiamolo, la differenza tra di essi dev’essere considerata una ricchezza e non una contrapposizione.

Il programma

Sabato 6 marzo dalle 10.30 alle 18.30 al Parco S. Teresa (Borgo Roma)

I pannelli didattici durante tutta la giornata. Si propone un percorso storico e culturale sul ruolo della donna nelle diverse tradizioni e con l’esempio di personaggi che nel passato, ma anche ai giorni nostri, hanno creduto profondamente nel valore aggiunto della figura femminile e hanno conseguito importanti vittorie. Si offre uno spunto di riflessione su come ogni donna vive se stessa, quali grandi virtù accompagnano la femminilità e come queste possono arricchire la società in cui viviamo.

I dialoghi di donne storiche, dalle 11.30 alle 13.30 e dalle 16 alle 18. Durante la giornata verranno proposti alcuni brevi dialoghi “impossibili” tra donne di epoche diverse, con l’obiettivo di mettere in luce le varie peculiarità femminili. Si parte quindi con la principessa Leila, eroina di Guerre Stellari, che - accompagnata dal maestro Yoda - dovrà confrontare il proprio pensiero con la dea Artemide. A seguire interverrà la filosofa greca Ipazia, esempio di modernità in un mondo dominato dal pensiero conservatore, chiuso e legato alla tradizione: insieme al suo fido schiavo Aspasio, accompagnerà gli ascoltatori con un ragionamento che porta all’analisi e alla scoperta scientifica. Poi il viaggio proseguirà nell’antica Grecia, a Sparta, facendo un salto indietro nel tempo di oltre 800 anni: qui il re Leonida si confronta con Gorgo e Paraleia sul significato di essere eroe. Infine, torneremo ai giorni nostri, in cui una ragazza alle prese con le difficoltà quotidiane incontra la dea Afrodite e la principessa Belle. I laboratori di segnalibri durante tutta la giornata. L’attività prevedrà inoltre la distribuzione di segnalibri, realizzati dalle volontarie di Nuova Acropoli Verona da donare alle donne presenti al parco, come omaggio, nel rispetto delle norme anti-covid.

Giochi ed animazioni per i più piccoli, dalle 10.30 alle 12.30 e dalle 15 alle 17. Nella mattina e nel pomeriggio l’associazione La Nuova Stella offrirà giochi ed animazione, con l’obiettivo di sviluppare la creatività, la socializzazione e la condivisione.

Musica, durante tutta la giornata: le note musicali di Accademia 19 accompagneranno i dialoghi di donne storiche, permettendoci di addentrarci ancor più nel contesto e di dare giusta enfasi ai valori femminili, proposti nell’arco della giornata. Tutte le attività si svolgeranno in base alle norme vigenti e potranno subire variazioni. Per maggiori informazioni consulta il sito www.parcosantatera.it o seguici su facebook.

Martedì 9 marzo alle 18.30

Sulla piattaforma Zoom, sarà possibile partecipare alla conferenza “La Donna nell’antico Egitto – Alla scoperta dei valori femminili”, tenuta da Stefano Musante presidente di Nuova Acropoli Verona OdV. Un’occasione per approfondire il ruolo della Donna nell’Antico Egitto affinché donne e uomini di oggi possano trovare ispirazione.

Per maggiori informazioni è possibile rivolgersi, previo appuntamento, all’associazione dal lunedì al giovedì dalle 19 alle 21, presso la sede in via Merano 17 (borgo Roma - traversa di via Scuderlando). È possibile contattarci tramite sms, telegram e whatsapp al numero 380 7689599.

Informazioni e contatti

Maggiori informazioni sono presenti nel sito www.parcosantateresa.it o scrivendoci via mail a verona@nuovaacropoli.it.

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Incontri, potrebbe interessarti

  • A Verona il ciclo d'incontri "Storia dell'Arte Contemporanea dagli anni Sessanta a oggi"

    • dal 31 marzo al 19 maggio 2021
    • Online
  • Università di Verona: "Its dark materials", incontri/confronti sull’arte contemporanea

    • Gratis
    • dal 15 aprile al 27 maggio 2021
    • Online
  • Talk d'artista: gli artisti della mostra "From a common past" si raccontano

    • Gratis
    • 15 aprile 2021
    • Online

I più visti

  • "Contemporanee / Contemporanei", oltre 80 artisti in mostra al Polo Santa Marta

    • Gratis
    • dal 10 settembre 2019 al 10 marzo 2024
    • Polo Santa Marta
  • Passeggiata guidata a Verona sulle colline degli Asburgo

    • solo oggi
    • 11 aprile 2021
    • Ritrovo davanti alla Chiesa di San Giorgio in Braida
  • Alla Galleria d'Arte Moderna la mostra dedicata a Ugo Zannoni a Verona

    • dal 2 febbraio al 31 dicembre 2021
    • Galleria d’Arte Moderna Achille Forti
  • Palazzo Maffei Casa Museo a Verona propone "La scienza nascosta nell'arte"

    • Gratis
    • dal 13 novembre 2020 al 15 giugno 2021
    • Online
  • Potrebbe interessarti
    Torna su
    VeronaSera è in caricamento