Domani a Scienze Matematiche si parla di robot

In particolare di quelli chirurgici intelligenti sempre pi chiave per i medici in sala operatoria

Domani a Scienze Matematiche si parla di robot
Domani alle 11 nella Sala Verde della facoltà di Scienze Matematiche (strada Le Grazie, 15) sarà presentato I-Sur, un nuovo progetto di ricerca per la realizzazione di Robot chirurgici intelligenti in grado di eseguire in maniera autonoma atti chirurgici come punture, incisioni e suture. L’introduzione di tecnologie chirurgiche sempre più complesse come i robot e strumenti poco invasivi mette a fuoco il tema dei controlli di sicurezza in sala operatoria.
 
Il progetto I-SUR ha lo scopo di infrangere le barriere legate all’automazione negli interventi chirurgici; un vantaggio dell’automazione della chirurgia robotica potrebbe essere quella di consentire ai chirurghi di focalizzarsi sugli aspetti più delicati dell’intervento, lasciando alle nuove tecnologie alcuni semplici compiti come suture e incisioni.
 
Si potranno anche migliorare precisione e velocità e incorporare i compiti automatici nei sistemi di telechirurgia, dove il chirurgo non può essere accanto al paziente come nel caso di calamità naturali. Il progetto sarà presentato dal coordinatore Paolo Fiorini e dal direttore del dipartimento di Informatica Carlo Combi. Con l’occasione i giornalisti potranno visitare il laboratorio di robotica Altair.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Artigiano muore folgorato in strada mentre lavora: inutili i soccorsi del 118

  • Arriva il maltempo in Veneto, pioggia e neve: "Stato di attenzione" della protezione civile

  • Cosa fare a Verona e provincia durante il weekend dal 17 al 19 gennaio 2020

  • Trovano un vero arsenale nella sua casa: 42enne finisce in manette

  • Operaio morto sul lavoro a Legnago, assolto rappresentante dell'azienda

  • Tocca con la motosega i cavi dell'alta tensione: non c'è stato scampo per il 46enne

Torna su
VeronaSera è in caricamento