"Voci dalla quarantena", a Grezzana scambio intergenerazionale di testimonianze

Il testo delle lettere o le fotografie di disegni o di opere manuali verranno documentati successivamente in manifesti o pubblicazioni da esporre nei luoghi pubblici

Voci della quarantena

L’Amministrazione comunale e l’Istituto Comprensivo Giovanni Pascoli intendono raccogliere le testimonianze dei giovani - con la collaborazione di insegnanti e genitori - e degli anziani per comprendere in quale modo abbiano elaborato o stiano elaborando il periodo di confinamento trascorso o che stanno trascorrendo durante l’emergenza sanitaria.

«Sono accaduti e accadono fatti tanto drammatici quanto indimenticabili. Anche tornando a frequentarsi, giovani e anziani avrebbero, necessariamente, pensieri e comportamenti diversi. La nostra proposta intergenerazionale intende costruire un ponte, appunto, tra presente e futuro», spiegano l’assessore alla Cultura Rosamaria Conti ed il Dirigente scolastico Sergio Cavarzere.

L’Amministrazione comunale e l’Istituto Comprensivo Giovanni Pascoli vorrebbero che quei pensieri e quei comportamenti fossero manifestati con il testo di una lettera in formato PDF o altro formato digitale o la fotografia di un disegno o di un’opera manuale che abbiano come destinatario un anziano.

La Biblioteca comunale, che coordinerà l’intera iniziativa, ha già attivato per l’occasione l’indirizzo e-mail vocidallaquarantena@gmail.com. Gli allievi dovranno consegnare gli elaborati, possibilmente, entro la fine dell’anno scolastico in corso. Saranno gli insegnanti delle classi interessate ad inviare il materiale raccolto all’indirizzo e-mail vocidallaquarantena@gmail.com. Agli elaborati dei giovani risponderanno, con altrettanti testi di lettere o fotografie di disegni o di opere manuali, gli anziani che l’Amministrazione comunale ha già cominciato a contattare tramite l’Università del Tempo Libero o altri riferimenti di cui è in possesso.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Gli elaborati verranno consegnati tramite e-mail ai rispettivi destinatari secondo il criterio della casualità. In caso di mancanza o temporanea manutenzione dei supporti tecnologici, segnalati sempre all’indirizzo e-mail vocidallaquarantena@gmail.com, i volontari dell’A.N.A. Protezione Civile provvederanno al ritiro/consegna a domicilio dei testi delle lettere o delle fotografie di disegni o di opere manuali. Il testo delle lettere o le fotografie di disegni o di opere manuali verranno documentati successivamente in manifesti o pubblicazioni da esporre nei luoghi pubblici o da distribuire, gratuitamente, alla popolazione.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Per gli otto comuni veronesi confinanti col Trentino 4 milioni di euro

  • La fuga dopo la rapina diventa un incidente mortale: perde la vita una 29enne

  • Maxievasione fiscale: sequestrati denaro e beni per 1,4 milioni di euro

  • Filobus a Verona. «Ma quale ultimatum? Cantieri prorogati fino a fine anno»

  • Ulss 9 Scaligera e Covid-19: origine e zona degli ultimi 39 casi registrati

  • Simone Padoan miglior pizzaiolo d’Italia e I Tigli terza miglior pizzeria

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
VeronaSera è in caricamento