menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Visita guidata a Mantova con Guide Center Verona venerdì 2 giugno

Venerdì 2 giugno 2017, alle ore 08, nell'ambito delle iniziative culturali Scoprendo la (s)conosciutissima Verona, tutti i cittadini di Verona (e non solo) sono invitati a partecipare alla visita guidata della città di Mantova

Venerdì 2 giugno 2017, alle ore 08, nell'ambito delle iniziative culturali Scoprendo la (s)conosciutissima Verona, tutti i cittadini di Verona (e non solo) sono invitati a partecipare alla visita guidata della città di MANTOVA, organizzata dall'Associazione Culturale Guide Center Verona. Per questa giornata di festa, vi proponiamo un'uscita fuori porta per visitare Mantova, città d'arte lombarda, uno dei principali centri del Rinascimento italiano ed europeo e dal 2008 è stata inserita nella lista dei patrimoni dell'umanità dell'UNESCO.

Durante la nostra visita raggiungeremo le principali tappe della città, quali la Cattedrale di San Pietro, nonché l'attuale Duomo in stile romanico con aggiunte gotiche, che fu costruito tra il 1395 e il 1401 dopo che un incendio, secoli prima, aveva distrutto un precedente tempio paleocristiano. Poi vi è la famosa Basilica di sant'Andrea, progettata da Leon Battista Alberti, fu edificata a partire dal 1472 e conclusa 328 anni dopo con la costruzione della cupola. Nella cripta è custodita all'interno dei Sacri Vasi la reliquia del Preziosissimo Sangue di Cristo ed in una delle cappelle è conservato il monumento funebre di Andrea Mantegna.

Passeremo poi per la celebre Piazza delle Erbe, da sempre luogo di scambi commerciali, si apre a sud con la "Casa di Giovan Boniforte da Concorezzo" (o "Casa del Mercante") del 1455, continua con la romanica Rotonda di San Lorenzo, la Torre dell'Orologio, il Palazzo della Ragione e si chiude con Palazzo Broletto (o del Podestà) edificato nel XII secolo, che la separa e dà il nome all'adiacente piazza. Visiteremo poi la reggia dei Gonzaga, il Palazzo Ducale, o meglio definito città-palazzo, in quanto è un complesso architettonico costituito da numerosi edifici collegati tra loro da corridoi e gallerie, ed arricchito da cortili interni, alcuni pensili, e vasti giardini; per passare poi ad un'altra reggia, il Palazzo Te, che sorgeva al centro di un'isola ricca di boschi e circondata dalle acque di un lago, ora prosciugato: un palazzo misterioso, ricco di simboli e di miti che risaltano nelle sale stupendamente affrescate.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Cultura

Gelaterie d’Italia: Gambero Rosso premia la veronese "Terra&Cuore" con Due Coni

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Benessere

    CBD: benefici e controindicazioni

  • Benessere

    Tremolio all’occhio, perché e come evitarlo

Torna su

Canali

VeronaSera è in caricamento