Sabato, 16 Ottobre 2021
Cultura Centro storico / Via Giuseppe Mazzini

"Verona Beat", il libro sui gruppi musicali veronesi anni '60 e '70

Quando la città di Verona era definita la "Liverpool italiana"

È da poco uscito nelle librerie il libro "Verona Beat. Gruppi e cantanti veronesi anni 60 e 70 fra rock and roll, beat e progressive" realizzato dal "Club Amici del Beat Veronese" ed edito per la Youcanprint. In 150 pagine e in grande formato (30x21 cm) la storia dei cantanti e complessi veronesi degli anni 60 e 70 (Condors, Kings, Memphis, Ombre, Rollicks, Dino, Becchini, Alligatori, Rocce, Spettri, Squali, Sex Machine, Smog, Storms, Giorgio e i Disperati, Icebergs, Cianf... ed altri centinaia di nomi) che hanno fatto ballare una generazione di veronesi nei dancing e nei locali da ballo.

Il volume raccoglie infatti una enorme serie di fotografie e una collezione di rari articoli della stampa dell'epoca con interviste, foto e curiosità su gruppi musicali, ugole d'oro e i concorsi canori dell'epoca. Un libro fotografico prezioso che celebra due decenni musicali davvero irripetibili, quando Verona era definita la "Liverpool italiana" per una presenza davvero notevole di complessi beat (ed alcuni hanno inciso anche dischi a 45 giri, oggi considerati cult) e una scena fervida ed originale.

Una testimonianza preziosa, un libro amarcord per ricordarci come eravamo in quegli anni e da preservare per le generazioni future. Il libro potrà essere richiesto in qualsiasi libreria della città o ordinato direttamente presso il sito dell'editore (www.youcanprint.it) che lo spedirà direttamente a domicilio.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Verona Beat", il libro sui gruppi musicali veronesi anni '60 e '70

VeronaSera è in caricamento