A Valeggio sul Mincio sospese tutte le attività che implicano assembramenti di persone

Stop ad eventi e manifestazioni di natura culturale, ludica, sportiva e religiosa

È stata pubblicazione l'Ordinanza del Governatore della Regione del Veneto (e del Ministro della salute) sulle misure urgenti in materia di contenimento e gestione dell'emergenza epidemiologica da Covi-2019. I sindaci sono tenuti a dare attuazione al provvedimento.

Pertanto da lunedì 24 febbraio e fino al 1° marzo, sono sospese anche a Valeggio sul Mincio tutte le attività che implicano assembramenti di persone. Oltre alle scuole pubbliche e private di ogni ordine e grado (compresi i nidi e le università della terza età), restano chiuse discoteche e locali notturni; musei, biblioteche e altri luoghi di cultura.

Sono inoltre sospese manifestazioni ed eventi in luogo pubblico e privato di qualsiasi natura: culturale, ludica, sportiva, religiosa. Non si terranno quindi le seguenti iniziative/manifestazioni/eventi:

  • SOSSOLATA AS.LI.PE.VA del 24/02, al Ristorante Serenità
  • BIGOLADA VALESANA del 26/02, in piazza Carlo Alberto
  • RIUNIONE CONTROLLO DI VICINATO del 26/02 in località Vanoni-Remelli
  • UNA CENA PER SLA del 28/02, al Ristorante Serenità
  • CORSI DELL'UNIVERSITA' DEL TEMPO LIBERO PRESSO LA SCUOLA PRIMARIA - SCUOLA MEDIA E PALAZZO GUARIENTI
  • SERVIZIO DELLA BIBLIOTECA COMUNALE

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Rischio Covid: regioni gialle, arancioni o rosse? In arrivo cambiamenti

  • Covid, ecco il "tampone multiplex": a Negrar un unico test per riconoscere tre diversi virus

  • Terapia anti-Covid scoperta dall'università di Verona, l'Fda la autorizza

  • Coronavirus: in Veneto 18 morti da ieri sera, Verona provincia con più casi attuali e decessi

  • Coronavirus, a Verona tornano a salire i ricoveri in terapia intensiva

  • Veneto verso l'arancione? Come funziona il calcolo che divide le Regioni in aree di rischio

Torna su
VeronaSera è in caricamento